Salone di Parigi 2016

Punto Evo Abarth: caratteristiche di un bolide

Punto Evo Abarth: caratteristiche di un bolide

La Punto Evo Abarth è stata ufficialmente svelata nel corso del Salone di Ginevra 2010

da in Abarth, Fiat, Fiat Punto Evo, Mondo auto, Motore-Multiair
Ultimo aggiornamento:

    punto evo abarth caratteristiche

    La Punto Evo Abarth è stata presentata al Salone di Ginevra 2010. Questa auto è dotata del nuovo motore 1.4 Turbo MultiAir da 165 Cv con una potenza fino a 180 Cv. La nuova Abarth Punto Evo ha un propulsore da 1.400 cc, turbocompresso con gestione elettro-idraulica delle valvole MultiAir da 165 Cv, che possono essere aumentati fino a 180 Cv con il kit esseesse. Sono due le modalità di guida selezionabili tra Sport, che esalta la reattività e la guida aggressiva e Normal, che garantisce consumi bassi. Migliorata l’aerodinamica e la pulizia delle linee, oltre alla sicurezza attiva e passiva con dei controlli elettronici di trazione e stabilità ed airbag doppio stadio.

    Punto Evo Abarth. Caratteristiche tecnichefiat punto evo abarth caratteristiche tecniche
    Il propulsore montato sulla Fiat Punto Evo è il 1.4 turbo benzina 16v da 135 Cv con tecnologia MultiAir, in grado di 165 Cv che possono essere aumentati a 180 Cv attraverso il kit dedicato esseesse. Il sistema di gestione elettro-idraulica delle valvole MultiAir nuovo, permette di eliminare la farfalla di aspirazione, garantendo maggiore efficienza al motore, aumentando le prestazioni e diminuendo consumi ed emissioni. La rielaborazione e l’adozione di una turbina maggiorata, assicurano prestazioni da sportiva, con 250 Nm di coppia a 2.250 giri/minuto ed un’accelerazione da 0 a 100 km/h in 7,9 secondi. Le modalità di guida sono due: Normal che tutela i consumi e le emissioni, indicando il momento migliore per la cambiata attraverso il Gear Shift Indicator e garantendo autonomie notevoli grazie anche al sistema Start&Stop. In posizione Sport invece la vettura diventa più reattiva, lo sterzo è più solido e si inserisce automaticamente il TTC, ripartitore di coppia che agisce sul blocco del differenziale. Nel ciclo combinato la Abarth Punto Evo consuma circa 6,0 litri per percorrere 100 km.

    Punto Evo Abarth. Design ed esternipunto evo abarth design esterni
    Sulla Punto Evo Abarth sono state migliorate sia le performance che l’aerodinamica. Il paraurti anteriore è più largo e comprende convogliatori d’aria che servono a ottimizzare i flussi aerodinamici laterali. Il posteriore monta un paraurti ridisegnato con sfoghi laterali ed estrattore centrale nel quale sono incastonati gli scarichi cromati e le luci retromarcia e retronebbia. Presenti anche le minigonne laterali integrate e i nuovi cerchi da 17 pollici. Abarth offre anche il kit di elaborazione esseesse che è disponibile dal lancio, con cui il motore raggiunge i 180 Cv. Il kit dedicato alla Abarth Punto Evo prevede anche nuovi freni a disco forati, pastiglie freno ad alte prestazioni, molle ribassate e cerchi in lega da 18 pollici con pneumatici performanti.

    Il filtro d’aria è un prodotto della BMC. Il kit esseesse viene consegnato in una cassa di legno e montato dalla rete di preparatori ufficiali Abarth, per garantire standard qualitativi e di sicurezza.

    Punto Evo Abarth. Internipunto evo abarth interni
    Gli interni sono stati rinnovati utilizzando materiali particolari. La consolle centrale è divisa in due parti con modulo radio e display LCD. La strumentazione che è prodotta da Jaeger ha quadranti più grandi per tachimetro e contagiri, con grafiche di ispirazione sportiva e palpebra parasole rivestita in pelle con cuciture a contrasto. I sedili adottano nuovi rivestimenti con nuove texture, pelle nera e tessuto tecnico per le fasce di contenimento a garanzia di un giusto mix tra comfort, traspirazione e resistenza. Resta invece invariata la possibilità di montare i sedili Abarth Corse di Sabelt, con monoscocca leggera per il massimo del contenimento con il minimo del peso.

    Punto Evo Abarth. Dispositivipunto evo abarth dispositivi
    La Punto Evo Abarth è dotata di molti dispositivi che assicurano un ottimo comportamento dinamico su tutte le superfici. Tra questi il Torque Transfer Control, un sistema che agisce sul bloccaggio del differenziale meccanico per garantire un ottimo comportamento della vettura in curva, utilizzando l’impianto frenante per rallentare la ruote, che si serve dei sensori dell’ESP come sistemi di controllo. Sono inoltre presenti 7 airbag con cinture di sicurezza con pretensionatore e protezione per le ginocchia del guidatore. L’impianto frenante Brembo è efficace con pinze a doppio pistoncino per l’anteriore e freni a disco ventilati. Le sospensioni sono invece più rigide del 20%.

    833

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AbarthFiatFiat Punto EvoMondo autoMotore-Multiair Ultimo aggiornamento: Domenica 05/07/2015 10:20

    Salone di Parigi 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI