Motor Show Bologna 2016

Quale Citycar comprare: consigli, come e cosa scegliere

Quale Citycar comprare: consigli, come e cosa scegliere
da in Auto nuove, City car, Consigli e Guide, Mercato Auto
Ultimo aggiornamento: Lunedì 14/12/2015 16:26

    Segmento combattuto quello delle citycar, che cercano di popolare le nostre città facendo leva su dimensioni ridotte che permettono di trovare parcheggio più facilmente. Quali sono quelle su cui puntare? Anche nell’ambito delle stesse citycar c’è chi preferisce l’una o l’altra: non si differenziano tanto tra loro e la questione riguarda sempre l’utilizzo prevalente che ne si vuole fare.

    La nuova generazione si smart fortwo porta avanti quel filone inaugurato dalla prima della sua stirpe. Adatta alle città più trafficate e per le quali il parcheggio è tra gli incubi peggiori, ha però il lato negativo di poter ospitare solo due persone. Per aver avuto il successo che tutti conosciamo, comunque, un motivo deve pur esserci, e non pensate a chi parcheggia perpendicolarmente alle strisce blu

    Campionessa di vendite in Italia da anni ormai, facendo registrare numeri di immatricolazioni almeno doppi rispetto ad altre auto di pari segmento o superiori. Stiamo parlando di Fiat Panda, una delle citycar per eccellenza. Comoda, economica, parca nei consumi e disponibile anche in versioni alimentate a gas, quindi l’ideale per i pendolari che si spostano tutti i giorni per andare a lavoro, no?

    Non ha fatto registrare un numero di vendite estremamente alto, rispetto alle dirette concorrenti, ma è tra le citycar con il più alto tasso di personalizzazione. Opel Adam permette di scegliere tra combinazioni esotiche di colori e allestimenti, alcuni dei quali permettono di modificare anche il cielo dell’abitacolo, ma il prezzo forse esula un po’ dal concesso di citycar. Resta il fatto che per essere “chic” bisogna sborsare qualcosa in più.

    Forse chiamarla citycar è riduttivo, perchè la piccola Abarth 500 è una sportivetta tutto pepe adatta anche alle uscite in pista. Meno comoda per la città ma polivalente e capace di regalare emozioni se chi la acquista ha il piede leggermente più pesante della media. Tante le versioni anche più estreme, vetta delle quali è la 695 Biposto, ma il tasso di adattamento agli sbalzi dovuti alle sconnessioni cresce sempre più man mano che si sale di potenza.

    Peugeot 108 è figlia di una collaborazione che la vede gemella di Toyota Aygo e Citroen C1. Questo trittico di citycar francesi cerca di accaparrarsi una fetta di mercato con linee semplici ma che cercano allo stesso modo di essere glamour, come da sempre lo stile francese ha cercato di essere. Utili sia per il classico tragitto casa-ufficio sia per qualche spostamento nei dintorni della città, anche perchè hanno dalla loro sistemi di infotainment avanzati.

    515

    Motor Show Bologna 2016

    ARTICOLI CORRELATI