Quando fare il primo tagliando auto, in cosa consiste e quanto si paga

I tagliandi auto sono fondamentali per la salute dell'auto. Il primo viene fatto dopo il termine del rodaggio. Scopriamo quando fare il primo tagliando, quanto costa e in cosa consiste.

da , il

    Quando fare il primo tagliando auto, in cosa consiste e quanto si paga

    Oggi scopriamo quando fare il primo tagliando auto, in cosa consiste e quanto si paga. Per mantenere sempre efficiente e funzionante la propria auto è necessario andare a svolgere una serie di operazioni di manutenzione ordinaria, a patto che non si verifichino imprevisti che richiedano interventi extra. Le Case auto stesse prevedono una serie di tagliandi ad intervalli regolari, con schede dettagliate sulla tipologia di interventi da fare per fare in modo che il modello non possa incontrare problemi e per prevenire il decadimento eccessivo di fluidi come l’olio motore.

    Il primo tagliando è quello che viene fatto alla fine del rodaggio, per rimuovere i residui di lavorazione che vengono limati pian piano che il motore si assesta ed arriva al suo funzionamento ottimale. Sembra poco importante ma potremmo in realtà definirlo uno dei migliori amici della vostra auto, perchè aiuta a garantire una lunga vita, soprattutto al motore.

    Primo tagliando: il rodaggio

    Ormai i processi di lavorazione industriale sono diventati sempre più precisi, tanto che le classiche “sbavature” sono meno accentuate rispetto al passato. Esistono però una serie di imprecisioni, dovute ad esempio agli stampi, che nei primi chilometri di vita di ogni auto vengono smussate.

    Primo tagliando: quanto si paga

    Alla fine di quel lasso chilometrico che viene definito rodaggio, solitamente i primi 1000 km che affronta l’auto, è buona norma effettuare il primo tagliando. Non spaventatevi però, perchè l’operazione è decisamente più semplice di quanto si possa immaginare e solitamente viene anche offerta dal concessionario come benefit per l’acquisto dell’auto. Per cui il costo non è così elevato. Se non è compreso nel prezzo di acquisto dell’auto, si può spendere dai 200 euro fino anche oltre i 1000 euro. Esistono pacchetti promozionali, frequentemente in vendita su Groupon, o comunque sui siti delle grandi catene di officine impegnate nella manutenzione auto, venduti online e comprensivi di una serie di controlli standard, a prezzi molto competitivi.

    Primo tagliando: in cosa consiste

    Si tratta semplicemente di un cambio olio motore, per sostituire il “vecchio” – non di certo emulsionato ma probabilmente carico di particelle di scarto che a lungo andare potrebbero danneggiare il motore – con uno più pulito. Operazione che non impiega più di qualche ora.

    Da questo cambio olio in poi vengono rispettati i tagliandi imposti dalla Casa, che a seconda del modello e della motorizzazione possono essere previsti ad intervalli anche di 20 o 30.000 chilometri percorsi.

    Ci raccomandiamo di essere sempre scrupolosi nell’effettuare i tagliandi e di recarsi sempre in officine autorizzate, anche perchè in alternativa decadrebbe immediatamente la garanzia di due anni prevista per legge.