Quattro milioni: un grande traguardo per Termini Imerese

da , il

    Lancia Ypsilon Momodesign

    Continuano le buone notizie per Fiat, a Termini Imerese, in provincia di Palermo, una delle storiche fabbriche del gruppo torinese, è stato recentemente costruito il quattromilionesimo esemplare. E’ un grande traguardo che arriva in un periodo già felice per l’industria dell’auto italiana. Dopo 4 anni di bilancio negativo, infatti, Fiat ha chiuso il 2005 in positivo.

    L’esemplare che ha permesso di raggiungere questo traguardo è una Lancia Ypsilon MomoDesign nella doppia colorazione rosso e nero. Una festa è stata indetta per celebrare l’evento con tutti i dipendenti, durante la quale l’acquirente, Fabrizio Q. di Palermo, ha potuto ritirare la propria nuova auto.

    Lo stabilimento siciliano ha aperto i battenti ad aprile del 1970 con la produzione della Fiat Cinquecento. Negli anni successivi molti modelli di successo sono stati prodotti in quella sede, dalla 126 alla Panda (prodotta per quattordici anni) comprese due generazioni di Punto. Dal 2005 è stata spostata la produzione della Lancia Ypsilon.

    Si tratta di uno dei più grossi impianti italiani: oltre 400 mila metri quadrati di superficie, di cui 160.000 coperti ed impiega 1400 persone.