NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Radical RXC Coupé: è il primo modello con capote per la Casa inglese [FOTO e VIDEO]

Radical RXC Coupé: è il primo modello con capote per la Casa inglese [FOTO e VIDEO]

Presto al debutto a Londra la nuova supercar del marchio inglese Radical: si tratta della RXC per la prima volta con carrozzeria coupé

da in Anteprima auto, Anticipazioni Auto, Auto 2013, Auto nuove, Auto sportive, Coupè, Salone auto, Supercar, Video Auto
Ultimo aggiornamento:

    Radical RXC Coupé

    Oltre ad essere una novità per le supercar in commercio, la Radical RXC Coupé è un’innovazione, un modello inedito per la Casa britannica che la produce artigianalmente: si tratta infatti del suo primo modello con capote e, come dice il nome stesso, è una coupé.
    La sua presentazione in via del tutto ufficiale avverrà alla prossima edizione programmata per i giorni 4, 5 e 6 di settembre nel Salon Privé di Londra e sotto il suo cofano ci sarà un propulsore da 380 cavalli di potenza massima in grado di spingere ad elevate prestazioni una vettura che pesa solamente 900 chili visti tutti i materiali speciali adoperati per il suo assemblaggio.

    Oltre che modello di serie, l’RXC Coupé non ci metterà poi molto per primeggiare anche nelle piste poiché sono in preparazione le nuove livree per le sue competizioni e gli altrettanti attenti studi per portarla a livelli straordinari. Per gli appassionati del marchio, inglesi e non, si tratterà di un modello mai visto, speciale in tutto: in primis nel design e nel debutto nel segmento delle supercar a capote chiusa.

    L’attento studio non si è fermato solamente nella meccanica della vettura ma è proseguito nel design adottato e nell’aerodinamica che presenta questo bolide stradale. Le portiere, per denotare maggior sportività, si aprono ad ali di gabbiano, proprio come succede per l’europea Mercedes SLS AMG Coupé. Internamente il comfort è di sicuro quello che un cliente di questo segmento non cerca in primis, tanto che si trova l’essenziale, c’è tutto quel che serve per la guida sportiva di un pilota.

    Sotto il cofano c’è una motorizzazione condivisa con il brand americano Ford. Troviamo infatti un propulsore V6 da 3.7 litri di cilindrata: lo stesso che equipaggia il Ford Mustang e con 380 cavalli di potenza massima si può ben dire che promette ottime prestazioni per una vettura che pesa “solamente” 900 chili grazie allo studio concepito nell’utilizzo di innovativi materiali. Parlando di dati rilevati su pista si è rimasti allibiti dallo scatto 0-100 chilometri orari bruciato in appena 2.8 secondi, mentre rimane “discreta” ma di tutto rispetto la velocità massima attestata a 281 chilometri l’ora.

    Non c’è ancora nessuna ufficialità circa i prezzi di listino per questo modello che con molta probabilità saranno svelati appunto in occasione dell’evento britannico ma c’è già in servo uno studio per una versione pensata per i track day e per una che sarà spinta da un V8 da 3 litri con 480 cavalli di potenza massima.

    476

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Anteprima autoAnticipazioni AutoAuto 2013Auto nuoveAuto sportiveCoupèSalone autoSupercarVideo Auto
    PIÙ POPOLARI