RC Auto: come risparmiare sull’assicurazione

RC Auto: come risparmiare sull’assicurazione

Una serie di consigli utili da parte di Altroconsumo per scegliere l'assicurazione più adatta alle proprie esigenze e risparmiare in un periodo di continui aumenti

da in Assicurazione auto, Associazioni Consumatori, Mondo auto
Ultimo aggiornamento:

    rc auto risparmiare assicurazione

    Le polizze Rc auto sono in continuo aumento, ma questa purtroppo non è una novità. Il 2010 è stato un anno record per gli incrementi dei prezzi e il 2011 non si preannuncia di certo meno dispendioso. Da quando nel 1994 il settore è stato liberalizzato i costi sono sempre stati in crescita. Ora c’è molta più scelta e diversificazione, è infatti possibile stipulare polizze a consumo o chilometriche. Eppure nonostante la concorrenza non ci sono state diminuzioni dei prezzi. A giustificare la situazione non basta nemmeno l’aumento dei massimali del 2007 o l’inflazione in crescita.

    Secondo un’indagine condotta da Altroconsumo i più tartassati sono i neopatentati e gli automobilisti del Sud. Però risparmiare è possibile, vediamo come. Proprio Altroconsumo consiglia di scegliere la compagnia giusta. Nella banca dati di Altroconsumo si possono infatti trovare le tariffe aggiornate delle polizze auto e moto di quasi tutte le compagnie presenti sul mercato. Vi si può accedere via internet sul sito www.altroconsumo.it/rcauto o telefonicamente al numero 02/69.61.566.

    Si possono anche ricevere consigli sulle cinque polizze più convenienti a seconda delle caratteristiche dell’automobilista. Basta riempire i campi con le proprie generalità e abitudini. Il continuo rialzo dei prezzi fa in modo che anche i siti in cui è possibile fare un preventivo sull’assicurazione lo garantiscano per 60 giorni, poi si dovrà rifare tutto dall’inzio.

    Maggiori garanzie sono offerte dalle assicurazioni on line. Bisogna controllare tutte le proposte del mercato prima di rinnovare la polizza, fare più preventivi, a volte basta solo questo prima di decidere.

    Chi ha stipulato una polizza con una compagnia che opera on line o per telefono, non ha bisogno della disdetta. Alla scadenza, il contratto viene immediatamente interrotto. Bisogna invece comunicare in anticipo l’intenzione di non proseguire il rapporto nel caso in cui la polizza fosse di quelle a tacito rinnovo, che si rinnova quindi automaticamente. La disdetta deve essere inviata all’assicurazione almeno 15 giorni prima della scadenza annuale.

    396

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Assicurazione autoAssociazioni ConsumatoriMondo auto
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI