Rc Auto, Isvap sanzioni per 6 milioni

Rc Auto, Isvap sanzioni per 6 milioni

Alcune compagnie assicurative hanno alzato eccessivamente i prezzi per evitare di vendere Rc Auto al Sud Italia

da in Assicurazione auto, Mondo auto
Ultimo aggiornamento:

    rc auto isvap sanzioni

    Alcune compagnie assicurative hanno evitato di vendere Rc Auto al Sud Italia, in zone considerate pericolose, ricorrendo a vari stratagemmi, tra i quali i prezzi alti, tariffe inventate. La Rc Auto è obbligatoria e questi inganni secondo l’Isvap rappresentano un’elusione all’ obbligo a contrarre previsto dalla legge a carico delle imprese. Proprio per questo motivo l’authority è partita all’ attacco nei confronti di 14 società. Nei giorni scorsi sono partite sei lettere di contestazione con relative sanzioni, ciascuna di circa un milione.

    Tra le compagnie colpite per il momento ci sono quelle che operano solo o anche on line, come Quixa, Direct line, Dialogo, Assimoco e National Suisse. Le indagini sono partite nell’ estate del 2010 dopo molte disdette di polizze Rc Auto in alcune zone del Sud. Le sanzioni variano tra 1 e 5 milioni.


    Il 25 ottobre l’Isvap dovrebbe annunciare una proposta di riforma radicale in particolare del bonus-malus, con l’elaborazione di una nuova scala di coefficienti sul modello francese.

    218

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Assicurazione autoMondo auto
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI