NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Rc Auto: raccolte 500.000 firme contro gli aumenti

Rc Auto: raccolte 500.000 firme contro gli aumenti

I costi delle Rc Auto sono in continuo aumento

da in Assicurazione auto, Mondo auto
Ultimo aggiornamento:

    rc auto rincari firme

    Contro il caro polizze delle Rc Auto sono state raccolte dagli agenti assicurativi 500.000 firme che oggi verranno portate in Parlamento. Un numero considerevole di persone che è contro i continui aumenti del settore. La poca concorrenza e le tariffe alte continuano a rappresentare un problema non ancora risolto dalle compagnie assicurative. Il costo delle polizze ha avuto rincari del 173% dal 1994 ad oggi e la comparazione del premio medio in Italia è il doppio di altri Paesi europei.

    Il numero di agenti e delle agenzie è sceso, questo vuol dire che si sono persi dei posti di lavoro. Per la precisione 2.200 agenti in meno, con la chiusura di quasi 4.000 agenzie. Manca una reale e libera concorrenza e un altro elemento che sta frenando tutto ciò a danno degli automobilisti è l’andamento del plurimandato. Nel 2009 il trend di crescita è rallentato e a fine anno le agenzie plurimandatarie erano 2.658. La diffusione limitata del plurimandato soprattutto al Sud dipende dalle politiche delle compagnie che non concedono mandati in aree considerate rischiose.


    L’obiettivo primario adesso è quello di ricondurre l’Ania ad un tavolo con tutte le parti per trovare delle soluzioni concrete in favore dei consumatori e degli agenti. Questa è stata definita un’emergenza sociale soprattutto perchè ogni anno è in aumento il numero di guidatori che non riuscendo a sostenere il costo della propria polizza o trovando difficoltà nell’assicurarsi, scelgono di non assicurarsi, violando l’obbligo. In questo modo rappresentano un pericolo per tutta la società. Le ultime stime dicono che sono oltre 3 miloni le vetture circolanti in Italia che sono prive dell’assicurazione.

    324

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Assicurazione autoMondo auto
    PIÙ POPOLARI