Rc Auto sempre più care. Aci lancia l’allarme sulle assicurazioni

L'Aci lancia l'allarme: le assicurazioni auto sono sempre più care ed è necessario intervenire per abbassare i prezzi

da , il

    rc auto aci assicurazioni

    L’Aci ha lanciato l’allarme: le assicurazioni auto sono sempre più care, soprattutto in alcune zone d’Italia, ed è necessario intervenire per abbassare i prezzi. Il decreto legge sulle liberalizzazioni del Governo Monti rappresenta l’inizio di un percorso che potrebbe essere in grado di ridurre le tariffe assicurative tramite l’abbassamento dell’ammontare dei risarcimenti e la lotta alle frodi. L’Automobile Club d’Italia si è detta preoccupata per alcune modifiche che il Parlamento potrebbe apportare al decreto, vanificando però in questo modo l’obiettivo che il Governo aveva stabilito.

    Andrebbe confermata la norma che prevede per i danni materiali che le compagnie possano far riparare la vettura, con le dovute garanzie, presso un proprio carrozziere di fiducia e che in caso di rifiuto, la compagnia paghi un importo ridotto al danneggiato. Più importante e necessario è un ulteriore intervento del Governo sul risarcimento dei danni fisici. Sono necessarie le seguenti misure: l’approvazione delle tabelle sui danni fisici più gravi; la regolamentazione dei risarcimenti per il colpo di frusta, evitando che siano pagati danni non rilevabili; la regolamentazione del danno morale per gli incidenti più gravi allineandolo agli standard europei.

    Questi interventi consentirebbero una riduzione dei costi cui dovrebbe seguire una riduzione delle tariffe RC auto a vantaggio degli automobilisti. Anche per questi motivi dovrà essere intensificata l’azione di controllo per verificare il comportamento delle compagnie, con degli opportuni incentivi anche a una maggiore concorrenza.