Renault al Motor Show di Bologna 2012 [FOTO]

da , il

    Il Motor Show di Bologna 2012, arrivato alla sua trentasettesima edizione, ha appena aperto i suoi battenti (oggi solo alla stampa), da domani al pubblico fino al 9 di dicembre. Quelle che vi stiamo anticipando noi sono tutte le novità presenti negli stand diversificate per marchio e in questo articolo vi renderemo note tutte le anteprime e modelli in esposizione del marchio d’oltralpe Renault.

    Principalmente le anteprime per noi italiani saranno esclusivamente tre: prima d’ora infatti, in Italia non erano ancora approdate le nuove Renault Clio Break, la versione familiare della nuova Clio, la versione definitiva ed ufficiale della 100% elettrica Renault Zoe, una cittadina ad impatto ambientale zero ed infine un’altra elettrica già nota sulle nostre strade ma in un allestimento speciale: si tratta della piccola Renault Twizy Momo Design.

    Questo articolo non ci servirà altro che per esporvi tutte le novità e questi modelli in particolare che avremo modo di vedere alla kermesse emiliana. Alla rassegna bolognese è inoltre presente il designer degli interni della nuova Clio Break che rilascerà delle dichiarazioni a riguardo.

    Renault al Motor Show 2012: Nuova Clio Break

    Andando quindi per ordine di annunciazione, partiamo con la versione dedicata alla famiglia della nuova Renault Clio. La sua denominazione cambia e questa è la prima novità prima di passare alla vettura: il suo nome infatti passa da Renault Clio Sportour a Renault Clio Break. Rispetto alla versione attualmente in listino che non ha mai avuto quel successo tanto sperato dagli ingegneri francesi, questa si scosta del tutto: cambia radicalmente il design, le dotazioni, il comfort e si rende ora più piacevole, filante senza proporre quelle linee squadrate di prima.

    Manca ancora da sapere i prezzi con cui la vedremo nei nostri listini ma il rapporto tra la qualità ed il prezzo sembra promettere bene. La Nuova Clio Break avremo ed avrete modo di vederla, nel caso in cui vi rechiate al Motorshow al padiglione numero 25 e noi non esiteremo dal proporvi le foto direttamente dallo stand non appena sarà possibile. L’arrivo nelle nostre concessionarie per questa station wagon compatta è previsto per la prossima primavera.

    Renault Zoe

    Non è poi la prima volta che il marchio della losanga ci mostra la Renault Zoe: quella piccola utilitaria compatta ad emissioni zero poiché spinta da un propulsore completamente elettrico. Finora, alle scorse edizioni del Salone, avevamo avuto modo di vederla in veste ancora di concept che rispecchiava però, quasi in tutto, le linee e l’aspetto di quella che ci viene mostrata quest’anno: nonché la versione definitiva di Zoe, anche questa un’anteprima per l’Italia.

    Renault Twizy Momo Design

    Chiudendo l’ordine, infine, per quanto riguarda le novità, sarà presente anche Twizy: il piccolo ed agile “scooter” su quattro ruote biposto completamente elettrico. Gli allestimenti non sono poi molti ed infatti qualche edizione limitata esiste come quella ad esempio che avremo modo di vedere in anteprima dal vivo denominata come Renault Twizy Momo Design. Con un nome del genere non può quindi che trattarsi di una versione che la vedrà dotata di particolari per renderla pure sportiva: ricorderete infatti quando debuttò la precedente edizione di Lancia Ypsilon nell’allestimento Momo Design, una firma che ne faceva risaltare una particolarità sulle altre Ypsilon: lo spirito sportivo specialmente per quella motorizzata dal 1.3 Multijet da 105 cavalli di potenza massima.

    Renault Twingo R2

    Parlando di sportività non potevamo non annunciarvi pure l’esposizione della nuova Renault Twingo R2 da rally.

    Renault al Motor Show 2012: i test su pista

    Tornando allo stand Renault le esposizioni però non finiscono certo qui. Oltre alla parte statica, infatti, come ogni anno ci sarà una pista all’esterno dove sarà possibile, per tutti coloro i quali lo desiderassero, una prova di alcuni modelli della gamma. L’area è la numero 44 e le vetture in prova saranno le nuove sportive Twingo RS e la berlina compatta Mégane RS. Il polo “sportivo” prevede infatti che chi sostiene il test sia pronto a prove di slalom tra i birilli per provarne l’efficienza della tenuta della vettura ed il suo coricamento laterale ed un test di frenata sul bagnato per provarne l’aderenza.

    Oltre a queste due sportive di Casa Renault ci sarà anche modo di provare la nuova Renault Clio motorizzata dai nuovi proulsori Energy da 1.0 litri con tecnologia TCe potenziata da 90 cavalli ed una equipaggiata del 1.5 dCi sempre da 90 cavalli. La grandezza di questa pista consente pure anche la prova di tenuta sul manto stradale della Renault Laguna Coupé dotata del dispositivo 4CONTROL, ossia un dispositivo che consente automaticamente di controllare le ruote nella loro integrale sterzatura.

    Ultimo ma non ultimo, infine, lo spazio dedicato alle prove della Renault Twizy. Per questo veicolo la pista ha quasi preso le sembianze di quella tipica per i go-kart. Non sarà però questo l’unico modo per provare Twizy poiché lo si potrà fare anche nel padiglione “verde” ossia ci sarà una pista all’interno di un padiglione con in prova alcune vetture elettriche tra cui appunto Twizy e Fluence.

    VEDI ANCHE:

    Tutte le informazioni utili sul Motor Show di Bologna 2012

    Tutti i modelli esposti al Motor Show di Bologna 2012

    Dacia al Motor Show di Bologna 2012

    Fiat al Motor Show di Bologna 2012

    Mercedes e Mercedes veicoli industriali al Motor Show di Bologna 2012

    Smart al Motor Show di Bologna 2012

    Volkswagen al Motor Show di Bologna 2012

    Seat al Motor Show di Bologna 2012

    Nissan al Motor Show di Bologna 2012

    Skoda al Motor Show di Bologna 2012

    Opel al Motor Show di Bologna 2012

    MOTOR SHOW DI BOLOGNA 2012, TUTTI I MODELLI ESPOSTI