Renault al Salone di Ginevra 2014: sotto il segno della Nuova Twingo e Clio RS [FOTO]

Tutte le novità Renault al Salone di Ginevra 2014

da , il

    Nuova Renault Twingo 2014 cinque porte

    Due i modelli esclusivi che Renault ci presenta al Salone di Ginevra 2014. Due modelli che appartengono a due segmenti di mercato completamente diversi: da una parte la Nuova Twingo che debutta tra le citycar e dall’altra la versione più sportiva in listino della Nuova Clio: trattasi della RS 200 EDC Monaco GP in tiratura limitata.

    Inoltre spazio all’innovazione motoristica: presentazione ufficiale del nuovo propulsore Energy dCi 160 cavalli Twin Turbo: un 1.6 di cilindrata con le medesime prestazioni di un 2.0 ma col 25% in meno dei consumi.

    Renault Twingo

    Parlare nuovamente della Renault Twingo in voga al Salone di Ginevra 2014 è quasi superfluo per cui andiamo ora a farvi una breve escalation di quanto dichiarato di ufficiale dai tecnici del marchio francese. Sarà disponibile solamente in configurazione cinque porte e già questa è una novità assoluta dato che è la prima generazione a debuttare in questa unica variante, un po’ come successe per Ypsilon ma altra novità interessante e che mai ci saremo aspettati è la concezione del motore posto posteriormente. All’inizio la nuova Renault Twingo sarà disponibile in quattro colori differenti: Blu Shopping, Bianco Dream, Giallo Race e Rosso Passion. Diverse riprese dalla vecchia Renault R5: inclinazione del lunotto e spalle ben marcate. Il frontale si presenta con il logo ben visibile sullo sfondo dero, molto espressivo, con i fari anteriori messi in risalto dagli indicatori di direzione, mentre i fendinebbia trovano invece posto all’interno della presa d’aria inferiore del paraurti frontale. L’ampio portellone vetrato partecipa con originalità alla modernità della parte posteriore di Nuova Twingo. I gruppi ottici posteriori si integrano perfettamente nel prolungamento del portellone vetrato.

    Ma come abbiamo detto, questa sarà la prima Twingo a 5 porte. Le maniglie posteriori sono nascoste nella carrozzeria, e c’è un’ampia possibilità di personalizzazione con il gioco delle tinte di carrozzeria e degli elementi di decorazione esterna come retrovisori, le protezioni laterali o gli stripping. Queste scelte di tinte e di personalizzazione consentono a Nuova Twingo di assumere diverse personalità: femminile o maschile, urbana o sportiva.

    In quanto alle dimensioni è data a sapere la lunghezza di 3 metri e 59 centimetri per una larghezza di un metro e 64 ed un’altezza di 1 metro e 55 centimetri.

    Le motorizzazioni al debutto saranno due da tre cilindri ciascuna con potenze di 70 o 90 cavalli tutte in tecnologia TCe 1.0 e 0.9 litri di cilindrata rispettivamente. Entrambe inoltre sono disponibili con dispositivo di Start&Stop (a richiesta per la 70 cavalli) e conformi alle normative antinquinamento Euro 6.

    «L’utilizzo degli elementi tecnici, in particolare il motore posizionato posteriormente, ha creato nuove proporzioni per Nuova Twingo. Per i designer, la sfida era disegnare un’automobile omogenea, capace di esprimere compattezza e, nello stesso tempo, di suggerire abitabilità. Il muso corto e le ruote ai quattro angoli ci hanno molto aiutato», ha dichiarato Kenneth Melville, Direttore Design Gamma piccole Renault.

    Renault Clio RS 200 EDC Monaco GP

    L’altra novità assoluta è invece la Renault Clio RS 200 EDC Monaco GP. Si tratta sostanzialmente del debutto della più sportiva delle Clio attualmente in commercio e sarà disponibile anche in Italia, da fine marzo, in tiratura limitata. Per esprimere al meglio tutta la verve sportiva e l’animo pistaiolo debutta la lamina F1, cerchi in lega 17 pollici Tibor, o da 18 pollici Radicale, retrovisori esterni e badging “Monaco GP” su protezioni inferiori scocca. Accomodandosi all’interno non si poteva che esser avvolti dai sedili sportivi griffati Riviera con impunture grigie, tinte nere e grigie per la plancia e non solo, cinture di sicurezza in tinta “grigio tecnico”, soglie delle porte numerate e siglate “Monaco GP”. Di serie i vetri laterali posteriori e lunotto oscurati, sedili anteriori riscaldati, sistema multimediale R-Link proposto anche in questo modello e sistema di telemetria RS Monitor 2.0 tra gli optional che prevede anche la funzione RS Replay.

    Sotto al cofano un vigoroso 1.6 turbo a benzina da 200 cavalli come si evince dal nome con trasmissione a doppia frizione EDC a 6 rapporti.

    Renault Z.E.

    Spazio infine allo stand Renault del Salone di Ginevra 2014 anche per l’intera gamma elettrica ad emissioni zero quindi. C’è pure la presentazione di Renault Twizy Cargo pensata per chi fa piccoli spostamenti in città con l’ausilio della capacità di carico. Ringraziamenti e dovuti oneri a chi ha dato fiducia al marchio che vuole omaggiare i clienti con festeggiamenti in tema.

    Salone di Ginevra 2014, tutte le auto esposte