Renault Clio HI-Flex, il rispetto per l’ambiente passa per questa vettura

Renault Clio HI-Flex, il rispetto per l’ambiente passa per questa vettura
da in Auto nuove, Blocco traffico, Mondo auto, Renault, Renault Clio
Ultimo aggiornamento:

    Renault Clio 1.6 HI-FLEX

    Non esistono solo i Saloni pomposi dell’Auto, celebrati qua e là nel mondo; esistono, anche, rassegne, magari meno grandiose, ma altrettanto importanti.

    Un esempio ce lo fornisce il recente Salone Internazionale dell’Agricoltura ‘2006 dove è stata presentata la Renault Clio 1.6, 16 valvole HI-FLEX, con la caratteristica, quasi unica, di essere alimentata con carburanti di origine vegetale.

    Purtroppo, almeno per il momento, la vettura sarà destinata esclusivamente al mercato brasiliano, tenendo fuori, in questa competizione, mercati importantissimi come quello europeo e, per ciò che ci riguarda, italiano….. e si che ne avremmo bisogno di queste auto.

    La HI-FLEX ha l’importante caratteristica di funzionare con una sorta di miscela benzina-etanolo in una percentuale che va dallo 0 al 100% che si riverbera con una drasticissima riduzione di gas inquinanti per l’ambiente, basti soltanto pensare al quasi azzeramento della quota di C02 immessa nell’aria.

    Ma, come si sa, la ricerca italiana per lo studio e l’utilizzo di un tipo di vetture a basso impatto ambientale segna il passo e si dovrà a Renault l’utilizzo, in un piano triennale, di motori alimentati con biocarburanti, addirittura la Casa francese assicura che, entro il ‘2009, il 50% della produzione automobilistica sfrutterà questi nuovi carburanti, così come avverrà anche per i propulsori diesel che utilizzeranno, per circa il 30%, biodiesel.

    Il progetto seguirà un andamento graduale che prevede, nell’arco di due anni, la produzione di propulsori che garantiscano emissioni inquinanti al di sotto di 140 g di CO2 (di cui un terzo dei veicoli con emissioni inferiori a 120 g di CO2).
    Per tornare alla Clio HI-FLEX, l’auto non ha nulla da invidiare alle omologhe vetture a benzina, potendo contare su prestazioni del tutto in linea con la produzione tradizionale, grazie ad un propulsore di 1.600 cc. a 4 cilindri che sviluppa 110 cavalli di potenza e che fa raggiungere alla vettura la velocità massima di oltre 190 orari con un’accelerazione da 0 a 100 Km/h, al di sotto dei 10 secondi. La vettura ha le stesse dimensioni delle altre alimentate a benzina.

    364

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Auto nuoveBlocco trafficoMondo autoRenaultRenault Clio
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI