Renault Duster alla conquista del Sudamerica

La Renault Duster sarà introdotta sul mercato di Brasile e Argentina entro la fine dell'anno

da , il

    La Renault Duster, la versione della Dacia Duster marcata con la losanga della casa madre, è pronta a sbarcare in Sudamerica. Argentina e Brasile sono infatti le prossime destinazioni che la casa costruttrice francese intende conquistare con il suo SUV low cost che tanto successo ha avuto dalle nostre parti. Attualmente l’auto è in mostra al Salone di Buenos Aires per permettere ai visitatori del continente latino di scoprire l’affidabilità e la robustezza del fuoristrada che simboleggia «la democratizzazione del 4×4, grazie ad un rapporto equipaggiamento/prezzo unico».

    La versione della Renault Duster destinata al mercato sudamericano sarà prodotta in loco, presso gli stabilimenti del marchio a Curitiba, Brasile. Il lancio commerciale nei due grandi Paesi è previsto per l’ultimo trimestre del 2011. Renault ha l’obiettivo di raddoppiare, rispetto al 2009, le proprie vendite in Sudamerica entro il 2013.

    Il modello che sarà venduto in America latina è stato appositamente progettato per quelle regioni grazie al lavoro di Renault Design America con sede a San Paolo, Brasile. Lo stile del fuoristrada low cost è più enfatizzato rispetto alla versione europea e presenta una dotazione, soprattutto per gli interni, di livello superiore.

    Buenos Aires, che vede esposte altre vetture e concept car Renault (come la Sandero, la DeZir e l’auto elettrica Fluence Z.E.) è quindi la prima opportunità offerta ai potenziali clienti sudamericani per osservare da vicino la Duster, la nuova auto che raggiungerà i mercati, chiave per Renault, di Argentina e Brasile.