NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Renault Egeus, la sicurezza innanzitutto

Renault Egeus, la sicurezza innanzitutto
da in Renault, Salone di Francoforte 2015
Ultimo aggiornamento:

    Nel segmento SUV si son gettate tutte le Case automobilistiche, adesso si tratta di stabilire quanto l’ una sia più attenta dell’ altra nel curarne l’ immagine e penetrare il mercato con un prodotto di qualità ad un prezzo concorrenziale. In attesa di scoprire cosa “ bolle “ in pentola in ogni azienda, facciamo la conoscenza col nuovo concept-car di Renault.

    Al Salone dell’Auto di Francoforte è piaciuto
    Si chiama Egeus, ha una forma accattivante che privilegia l’ abitabilità e il confort dei suoi interni, pur avendo un ingombro esterno piuttosto contenuto. Il concetto di spazio è stato studiato sfruttando non solo ogni angolo disponibile, ma concentrando nell’ abitacolo la massima luminosità proveniente dalle ampissime superfici vetrate disponibili, non ultimo, il tetto in vetro, che magnifica il risultato finale. Da tre quarti posteriore, allungando lo sguardo oltre il quadro comandi, l’ impressione che se ne trae è quella di una cabina di pilotaggio accogliente e sofisticata al contempo, dove, i grandi e avvolgenti sedili anteriori amplificano il confort e l’ elevata funzionalità. Il dinamismo si coniuga con la capacità di offrire ogni sorta di comodità al passeggero compresa la possibilità di far ruotare verso l’ esterno il sedile o abbassarne la seduta per facilitare l’ accessibilità all’ auto.

    L’ apertura delle portiere così improntata risulta ottima in ogni situazione. Le porte, infatti, sono del tipo ad apertura contrapposta, particolare questo, che ha permesso al costruttore di ricavare spazio dall’ inutile ingombro dato dall’ apertura tradizionale. Inoltre, come sta diventando consuetudine, da un po’ di tempo in qua, Renault ha previsto per il suo Egeus, anche la possibilità di non ricorrere più alla tradizionale chiave per l’ apertura delle porte, in questa vettura, è possibile sfruttare un sensore ottico che interagisce col solo avvicinamento della mano alle maniglie.

    Apprezzabile lo sforzo dei francesi per quanto riguarda l’ attenzione alla sicurezza, parliamo di un fuoristrada dove l’ uso non sempre è scevro da pericoli di ribaltamento a causa di terreni accidentati. In Egeus è previsto un quadro comandi che si attiva segnalando per tempo il rischio di un’ inclinazione eccessiva prossima al capovolgimento della vettura.

    Potente ed elastico, infine, il propulsore 3.0 diesel V6, capace di 250 cv con trasmissione 4×4 automatica. Come automatico è anche il cambio a sette rapporti.

    392

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN RenaultSalone di Francoforte 2015
    PIÙ POPOLARI