Motor Show Bologna 2016

Renault Kaptur: la versione russa perde la “C” [FOTO]

Renault Kaptur: la versione russa perde la “C” [FOTO]
da in Anteprima auto, Anticipazioni Auto, Auto 2016, Auto nuove, Crossover, Fuoristrada e SUV, Renault, Renault Captur
Ultimo aggiornamento: Mercoledì 30/03/2016 18:44

    Dopo le foto spia pubblicate dai colleghi di Autoevolution hanno pubblicato che ritraevano quella che sembrava la futura Renault Grand Captur, sono state divulgate in rete le prime foto ufficiali della Renault Kaptur. Stando ad alcuni sondaggi, il mercato russo preferirebbe la “k” al posto della “c”, motivo per cui alla Casa della Losanga hanno realizzato questo crossover esclusivamente per la Russia basato sull’attuale versione europea ma con alcune differenze.

    Renault Kaptur 2016 posteriore

    Il frontale mantiene le linee principali del modello Captur attualmente commercializzato sul mercato europeo, dal quale però si distingue per le dimensioni del marchio della Losanga e la griglia in nero lucido, oltre alle inedite nervature presenti sul cofano. Belle le luci diurne a LED a forma di C, che richiamano quelle della sorella maggiore Talisman. Forma che ritroviamo anche nelle luci a LED effetto 3D presenti al posteriore, che rendono personale anche la vista notturna ed in condizioni di scarsa visibilità. Per venire incontro alle esigenze del mercato russo, alla Renault si sono concentrati sull’abitacolo. In particolar modo sulle finiture ed i materiali, ora di qualità più elevata, ma anche sulla possibilità di personalizzazioni.

    La Renault Kaptur vanta spazio per cinque persone ed un bagagliaio con 387 litri di capacità di carico con i sedili posteriori in posizione d’uso, aumentabili fino a 1.200 abbattendo gli schienali. Facili le operazioni di carico e scarico, grazie alla soglia vicina al terreno, alla grande apertura del portellone ed all’illuminazione supplementare del baule. L’ampia dotazione tecnologica migliora l’utilizzo di tutti i giorni: di serie sistemi come il keyless ed il sistema di infotainment con navigatore satellitare, schermo touchscreen da 7 pollici, radio e connessione Bluetooth per tutti gli smartphone. Nonostante sia una crossover, l’altezza da terra di 204 millimetri aiuta nelle scampagnate fuori dalle strade asfaltate dove si è aiutati dalla trazione integrale a controllo elettronico, dalle sospensioni rinforzate e dal differenziale autobloccante. Specifici per il mercato russo il sistema Remote Engine Start, i sedili anteriori riscaldati ed il parabrezza riscaldabile: freddo non ti temo! Da questo modello potrebbe derivare, con qualche modifica, la versione europea.

    421

    Motor Show Bologna 2016

    ARTICOLI CORRELATI