by

Renault New Clio: immagini e scheda tecnica

Lunedì 27/10/2008 da Giuliano in Auto GPL, Renault, Renault Clio, Utilitarie

    E’ l’ultima in ordine di tempo Renault Clio fin’ora prodotta, da qui il nome di New Clio giunta alla sua terza serie, le versioni passate come ben sappiamo, si possono sempre acquistare nuove, almeno in una versione, la Clio Storia, ma quella è proprio un’altra…. storia!

    La Renault New Clio ha una linea moderna, per non parlare delle altre versioni in cui è prevista l’ultilitaria francese, con un design abbastanza armonico, ma pensare a quel tocco di originalità che avrebbe fatto la differenza, ci sembra difficile in quest’auto, basti guardare le dimensioni dei gruppi ottici anteriori di taglio eccessivamente grande rispetto alle piccole prese d’aria, per convincersene. Resta tuttavia il fatto che parliamo di una comoda utilitaria che tende alle dimensioni di una media vettura, abbastanza confortevole a 3 e 5 porte con un abitacolo più che comodo per quattro persone, persino cinque, anche se il quinto viaggia un po’ sacrificato. Anche il bagagliaio è oltre la media, basti pensare che rasenta i 300 litri di capienza che all’occorrenza possono diventare, agendo sui sedili, 1000 e passa litri.

    Le diverse motorizzazioni

    Molte le versioni, sia a benzina che diesel, per le prime si parte dal 1.200 cc. di cilindrata da 65 cavalli di potenza con la possibilità di godere di accelerazioni nell’ordine di 15 secondi per passare da 0 a 100 orari e con percorrenze dell’ordine dei 17 chilometri con 1 litro di benzina.

    Con lo stesso motore si può avere una maggior potenza fino a 75 cavalli che consentono accelerazioni di 13 secondi e mezzo ed una velocità di poco superiore ai 165 km/h con gli stessi consumi del motore meno potente.Il passo successivo riguarda le versioni di pari cilindrata ma in allestimento TCE da 101 cavalli di potenza, un propulsore veramente brillante, basti pensare che l’auto accelera in 11 secondi, raggiunge i 185 km/h di velocità massima e ancora manifesta buoni consumi. Ancor di più si ottiene col 1.600 da 111 cavalli di potenza che accelera in poco più di 10 secondi e con 1 litro di carburante a stento supera i 13 chilometri di percorrenza. L’ultima versione benzina è quella con una cilindrata di 2,0 litri.

    Le versioni diesel

    Si parte dal classico motore di 1.500 cc. dci, utilizzato dalla Casa anche per le versioni della Dacia Sandero e Logan,da 68 cavalli di potenza che accelera in poco più di 15 secondi ed è in grado di raggiungere i 160 km/h di velocità massima, il passo successivo ci consente di passare alla versione che, a parità di cilindrata, ci elargisce 86 cavalli di potenza; ci riferiamo ad una versione molto parca nei consumi, visto che consente percorrenze dell’ordine dei 23 chilometri con 1 litro di gasolio. Si può ancora avere di più dalla Renault New Clio diesel, 106 cavalli di potenza, poco meno di 200 orari di velocità massima, ottime prestazioni, 11 secondi per passare da 0 a 100 orari e, ancora una volta, buoni consumi con ottime percorrenze; per chi non si accontenta mai, ecco la versione DPF da 103 cavalli di potenza; con questa, a costo di consumare di più, si sfruttano le potenzialità di un motore molto potente e brillantissimo.

    La versione Bi-Fuel

    Bisogna ricordare che la Renault New Clio è possibile averla anche in versione Bi-Fuel, benzina-gpl, una tendenza queste che ultimamente sta riguardando diverse vetture, soltanto che nel caso della utilitaria francese tale possibilità è offerta solamente per la versione 1.200 benzina.

    Il migliore acquisto

    L’acquisto migliore è chiaramente subordinato all’uso che si fa dell’auto, la versione appena citata a GPL è sicuramente la più economica, ma non si può non considerare, in fatto di economia di esercizio, anche la dci, visti i bassi consumi e, dunque, ci riferiamo ad essa considerandola il migliore acquisto in fatto di costi benefici. Oltretutto si usufruirebbe di un’auto brillante, solida e, confortevole come del resto sono tutte le versioni della New Clio.

    La stessa sicurezza è un elemento di punta per quest’auto, si guardi alla grande visibilità interna, si badi al fatto che la Renault Clio ha ottenuto riconoscimenti all’Euroncap, si pensi al poderoso impianto frenante di cui si dota la vettura, si badi al controllo elettronico della stabilità, per essere certi che la scelta di quest’auto, fermi i limiti che abbiam considerato all’inizio e che riguardano un po’ la vetusta del progetto, è sicuramente ben riposta. Per finire sulla meccanica è utile sapere che la New Clio ha uno dei migliori sterzi della categoria, con un ottimo servosterzo elettrico, docile, preciso e puntuale.

    I prezzi della Renault New Clio

    Si parte da 11.000 euro per la versione di 1.200 cc. di cilindrata da 65 cavalli di potenza 3 porte per giungere a 11.700 euro per la versione più potente da 75 cavalli; la stessa versione in allestimento Rip Curl costa 13.400 euro mentre a parità di cilindrata e potenza occorrono 14.200 euro se questa fa parte dell’allestimento Le Iene.

    Optando invece per la versione di 1.200 cc. di cilindrata da 101 cavalli di potenza in allestimento TCE Rip Curl occorrono 14,400 euro. Andando invece ai motori di 2,0 litri di cilindrata si parte dalla Sport RS Light che costa 21.300 euro, si passa poi alla Sport RS pagando 23.000 euro, mentre occorrono 24.500 euro per la Sport F1 Team e 25.000 euro per la Sport RS Luce, c’è anche da ricordare che tutti i modelli della New Clio con motore di 2,0 litri detengono una potenza di 197 cavalli.

    I prezzi delle versioni diesel

    I motori come detto sono tutti di 1.500 cc. di cilindrata dCi con diverse potenze; si parte, in ambito ai prezzi da 13.400 euro per la versione con 68 cavalli di potenza, per passare alla versione RIP Curl con la stessa potenza ma che per effetto del più pregiato allestimento costa 15.000 euro; la versione da 86 cavalli negli stessi allestimenti costano 14.200 euro se in versione Le Iene.

    Per finire, 18.000 euro sono richiesti per la versione di 1.500 cc. di cilindrata dci da 106 cavalli di potenza, Le Iene.

    Conclusioni

    La Renault New Clio non sarà di certo un’auto all’ultimo grido, ma se scelta negli allestimenti medi, capaci di elargire confort a buon mercato, si può tranquillamente fare una scelta che si traduce in risparmi economici in sede di acquisto e di costi di esercizio. Le versioni più costose meritano delle considerazioni che non derivano solamente dai gusti personali, ma dall’analisi del mercato e dalle condizioni economiche in cui in questo periodo ci troviamo; insomma, a quei prezzi, non sarebbe male vedere cosa di meglio puo’ offrire la concorrenza

    SCRITTO DA Giuliano PUBBLICATO IN Auto GPLRenaultRenault ClioUtilitarie Lunedì 27/10/2008