Renault-Nissan – Accordo in Russia entro il mese

Il Gruppo Renault-Nissan intende concludere le trattative per assumere il controllo del colosso russo AvtoVAZ entro la fine del mese

da , il

    renault nissan avtovaz

    Il Gruppo Renault-Nissan ha intenzione di concludere le trattative per assumere il controllo di AvtoVAZ, la principale casa costruttrice russa, entro la fine del mese. Attualmente Renault possiede il 25% di AvtoVAZ, mentre Nissan non ha azioni nell’azienda russa. L’obiettivo dei francesi, secondo alcune persone informate sulle trattative, sarebbe quello di portare la propria partecipazione al 35%, mentre l’alleato giapponese acquisirebbe il 15%. In questo modo l’Alleanza assumerebbe la maggioranza nel produttore russo, con la Losanga a giocare la parte del primo azionista.

    Le indiscrezioni che fanno pensare a questi possibili sviluppi sono state riportate facendo riferimento ad alcuni commenti fatti dall’amministratore delegato di Renault e Nissan, Carlos Ghosn, durante un incontro con gli analisti.

    Considerato l’attuale valore delle azioni di AvtoVAZ, il 10% aggiuntivo di Renault ed il nuovo 15% di Nissan dovrebbero prevedere un investimento circa di 415 milioni di dollari. La holding russa è il produttore dominante nel Paese, soprattutto grazie alla Lada che detiene il 24% del mercato. Unendosi ad AvtoVAZ il Gruppo Renault-Nissan mira a conquistare il 40% combinato del mercato auto russo.

    Le azioni rilevate dalle due case costruttrici dell’Alleanza franco-giapponese sarebbero acquistate da Russian Technologies e Troika Dialog che attualmente detengono il 25% ciascuna delle partecipazioni in AvtoVAZ. Nonostante le numerose indiscrezioni, le parti in causa continuano a trincerarsi dietro un doveroso «no comment», data la delicatezza dell’operazione.