Renault Symbioz Concept 2017: l’auto del futuro pronta a sfidare Audi Aicon [FOTO]

Renault Symbioz Concept è un modello che guarda con sensibilità al futuro, per intraprendere una nuova strada della mobilità.

da , il

    Renault svela un concept alquanto caratteristico: è l’emblema dell’auto del futuro e potremo già definirla un’agguerrita rivale dell’Audi Aicon. Questo prototipo del brand francese si chiama Renault Symbioz Concept. La nuova concept car, chiamata per l’appunto Symbioz, derivante dalla parola greca antica simbiosis “vivere insieme”, perché infatti questa vettura è più che un semplice trasporto, in quanto può essere utilizzata come una “stanza modulare aggiuntiva” per la tua casa.

    La Casa francese sembra interessarsi particolarmente alle tematiche della mobilità del futuro, e questo modello è indirizzato proprio a proseguire questa strada. Il concept è di 4,7 metri, le dimensioni di un’automobile grande, ma Renault promette di offrire livelli di spazio al di sopra di una tradizionale auto a quattro ruote. L’esterno apparentemente “assomiglia ad una casa progettata da un architetto”, con la porzione superiore dell’auto realizzata quasi interamente di vetro e fissata al corpo inferiore usando un processo di smaltatura ad alta tecnologia. La parte inferiore del corpo in fibra di carbonio è più gonfia, con ruote sovradimensionate, un’ampia linea di spalla e un frontale che dimostra una versione estrema della attuale “faccia” della famiglia di Renault. Le porte sono particolarmente uniche, senza pilastri centrali.

    Renault Symbioz: gli interni

    All’interno i sedili oscillano automaticamente per consentire agli occupanti di entrare facilmente e mentre i materiali di cui è composto l’abitacolo sono esclusivi come il feltro, il marmo fine e la porcellana. Un display gigante OLED da 80 cm rivestito in un vetro Gorilla resistente si staglia davanti al conducente, ma quando viene attivata la modalità autonoma, l’intero cruscotto (compresa la colonna dello sterzo e dei pedali) si ritrae di 15 cm. I sedili si ritirano in una posizione di poltrona e possono anche ruotare intorno ad un tavolo che si apre al centro della cabina.

    Renault Symbioz Concept: teaser

    Nel breve breve filmato rilasciato dalla casa transalpina si vede poco o niente, ma si riesce ad intuire il design del prototipo che sembra avere una configurazione a 3 porte e delle linee futuristiche, con ampio paraurti posteriore, fanali sottili con luci a LED e cerchi delle ruote di dimensioni eccessive. Renault spiega che la Symbioz garantirà uno sguardo sulla visione della mobilità futura di Renault: “Questa nuova concept car affronta le esigenze di mobilità e stile di vita dei prossimi anni, così come le sfide ambientali e urbane che ci attendono“. Lo stesso marchio francese afferma: “E’ anche un modo per Renault di esplorare la mobilità autonoma, elettrica e connessa“. Il nome scelto per il concept Symbioz guarda invece al passato, e deriva dalla parola greca “sumbiosis” che significa “simbiosi” o meglio “vivere insieme”, sottolineando le funzionalità del prototipo che guarda ad avere un impatto armonizzante e integrante con l’ambiente, sfruttando le infrastrutture della rete stradale e gli stili di vita digitali dei propri occupanti. La lettera “Z” finale invece, spiega Renault, fa riferimento alla tecnologia Z.E. a zero emissioni, confermando dunque l’alimentazione elettrica.