Renault Twingo e Clio, il mancato richiamo

da , il

    Renault Clio

    Un richiamo che, stavolta, non viene riconosciuto dalla Casa costruttrice, ma che, tuttavia, riveste un importante significato per i possessori di queste auto.

    Il problema riguarda Renault Twingo e Clio costruite nel 2001. Le due vetture, superati i primi 60.000 chilometri di percorrenza, denunciano, difatti, non trascurabili difetti alle sospensioni posteriori, soprattutto laddove è stato fatto un uso della vettura particolarmente impegnativo con percorrenze ai limiti quasi della sopportazione, come avviene durante i percorsi in terreni accidentati.

    Il consiglio che ci si sente di dare è quello di far controllare le auto in questione, presso personale specializzato, in concomitanza o addirittura prima ancora del palesarsi dei problemi accennati, anche a proprie spese, per non compromettere la propria e altrui sicurezza.