Richiami auto: sotto inchiesta 865.000 auto GM

Richiami auto: sotto inchiesta 865.000 auto GM

L'NHTSA ha messo sotto inchiesta quasi un milione di auto di marchi General Motors per via di un problema che impedisce la corretta lettura dei livelli di carburante

da in General Motors nuove, Mondo auto, Richiami Auto, Sicurezza Stradale
Ultimo aggiornamento:

    chevrolet trailblazer 2005

    Circa 865.000 auto di General Motors sono state poste sotto inchiesta dall’NHTSA, l’Autorità nazionale per la sicurezza stradale degli Stati Uniti. La misura si è resa necessaria in seguito alle lamentele ricevute da parte di moltissimi automobilisti in possesso delle vetture in questione. Il problema alla base dell’indagine è un difetto all’indicatore del livello di carburante che riguarda auto di vari marchi appartenenti al gruppo GM come Chevrolet, GMC, Buick e Saab, tutte prodotte tra il 2005 ed il 2007. E’ ancora presto per sapere se all’inchiesta seguirà un richiamo auto oppure no.

    «I consumatori hanno riportato inconvenienti relativi all’indicazione imprecisa o casuale dei livelli di carburante durante la marcia – ha affermato l’NHTSA in una nota – In seguito a questa disfunzione, spesso i veicoli si sono trovati privi di carburante e fermi nell’impossibilità di essere rimessi in moto».

    Le vetture interessate da questo malfunzionamento sono Chevrolet Trailblazer, GMC Envoy, Buick Rainer e Saab 9-7X assemblate tra il 2005 ed il 2007. Ad oggi sono state 668 le indicazioni di problemi simili ricevute dall’Autorità per la sicurezza stradale.

    In 58 di questi casi si è arrivati fino allo spegnimento del motore per via dell’esaurimento del carburante. Ci sarebbe stato anche un incidente.

    L’NHTSA ha fatto sapere di aver aperto un’indagine su questo problema per verificarne la frequenza e le possibile conseguenze sull’incolumità di cose e persone. Questa inchiesta dovrebbe fornire sufficienti dati per stabilire se sia necessario emettere un massiccio provvedimento di richiamo auto oppure soltanto una nota agli automobilisti interessati per riparare il guasto.

    341

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN General Motors nuoveMondo autoRichiami AutoSicurezza Stradale
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI