Richiami auto: Tesla roadster, i primi inconvenienti

Richiami auto: Tesla roadster, i primi inconvenienti

nonostante l’impeto da parte del costruttore di lanciare in pompa magna la vettura certi di aver raggiunto quel grado di perfezione tale da poter procedere alla commercializzazione dell’auto, sono iniziati immediatamente i richiami per ben 345 Tesla Roadster

da in Auto Elettriche, Auto sportive, Richiami Auto, Sicurezza Stradale, Tesla Roadster, Video Auto
Ultimo aggiornamento:

    Non è proprio un buon inizio per la Tesla Motors e la “ sua “ roadster, la prima vera auto elettrica sportiva della quale sono iniziate da qualche tempo le vendite in serie.

    Infatti, nonostante l’impeto da parte del costruttore di lanciare in pompa magna la vettura certi di aver raggiunto quel grado di perfezione tale da poter procedere alla commercializzazione dell’auto, sono iniziati immediatamente i richiami per ben 345 Tesla Roadster che non sono certo poche visto ancora l’esiguo numero di tali vetture poste in vendita.

    Oggetto dell’inconveniente è il fissaggio delle ruote posteriori, un problema non particolarmente grave visto che non comporta grossi problemi alla sicurezza stradale ma che certo da fastidio soprattutto al Costruttore, prima ancora che al cliente, che avrebbe molto volentieri fatto a meno di tale inconveniente non foss’altro per una questione di immagine aziendale venuta un po’ meno vista la giovanissima età della vettura da poco costruita.


    Risultato, alla Tesla se la sono presa con la Lotus che nel Regno Unito assembla la Tesla roadster e non a torto, considerato che lo stesso problema riscontrato nella vettura americana riguarda anche la Lotus Elise e la Lotus Exige che hanno manifestato entrambe l’identico inconveniente in almeno 30/35 esemplari della Casa anglosassone.

    276

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Auto ElettricheAuto sportiveRichiami AutoSicurezza StradaleTesla RoadsterVideo Auto
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI