Richiamo auto Toyota 2014: controlli per più di 6 milioni di veicoli

Richiamo auto Toyota 2014: controlli per più di 6 milioni di veicoli

A due anni dal richiamo record di oltre 7 milioni di veicoli, per Toyota c'è un nuovo incubo: 6,3 milioni affetti da vari difetti

da in Richiami Auto, Toyota, Toyota Rav4, Toyota Urban Cruiser, Toyota Yaris
Ultimo aggiornamento:

    Sei milioni trecentonovanta mila veicoli. Questa è la cifra monstre che viene fuori dall’ultimo richiamo auto Toyota, per l’ennesima volta sotto i riflettori, certo non ambiti o ricercati. E’ la seconda operazione più ampia di sempre che riguarda il costruttore giapponese, dopo quella del 2012, quando vennero richiamate 7 milioni e 430 mila auto. Per alcuni modelli si tratta di risolvere diverse problematiche, nessuna delle quali, tuttavia, avrebbe finora causato incidenti, a dire della casa nipponica.

    Gran parte delle auto coinvolte sono state vendute sui mercati asiatici e nord americani, mentre per tutti i clienti europei e italiani come al solito non resta che attendere l’eventuale comunicazione Toyota, per scoprire se il proprio modello fa parte della campagna di richiamo. Nell’attesa, si può visitare il sito www.toyota.com/recall, dove inserendo il codice Vin riportato sul libretto scoprirete se la vostra auto rientra nel lotto da controllare.
    Scendendo nel dettaglio, 3 milioni e mezzo (di cui metà venduti in nord America) sono i veicoli richiamati per un possibile malfunzionamento dell’airbag, che potrebbe non aprirsi in caso di incidente. La sostituzione riguarda i cablaggi di Rav4, Corolla, Yaris, Highlander, Tacoma e Camry: solo Rav4 e Yaris sarebbero i modelli commercializzati in Europa da tener d’occhio.

    La produzione da richiamare è quella tra il 2004 e il 2010.

    Altri 2 milioni e 300 mila veicoli saranno richiamati per controllare e sostituire i binari dei sedili, che potrebbero subire la rottura della molla in caso di un frequente azionamento; conseguentemente, qualora dovesse esserci un incidente, non sarebbe assicurata la stabilità del sedile. Parliamo di modelli tre porte, nel dettaglio venduti in Giappone, mentre quelli ancora una volta potenzialmente circolanti in Europa sono Yaris e Urban Cruiser, prodotti tra il 2005 e il 2010.

    Settecentosessanta mila auto, invece, dovranno tornare nei service Toyota per verificare la stabilità della scatola di sterzo, che dà origine anche a rumori. Infine, 160 mila auto dovranno sostituire il motorino di azionamento dei tergicristalli, ma si tratta di un modello (Ractis) venduto solo in Giappone, così come sul mercato interno e a Hong Kong sono state vendute le auto (20.000) da richiamare per cambiare il motorino d’avviamento.

    Un brutto colpo mediatico per quello che, una volta, era percepito come il marchio sinonimo assoluto di qualità e precisione. Secondo gli analisti finanziari, la campagna di richiamo costerà qualcosa come 450 milioni di euro.

    Fabiano Polimeni

    430

    Toyota Rav4: prezzo, dimension e consumi
    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Richiami AutoToyotaToyota Rav4Toyota Urban CruiserToyota Yaris
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI