Auto d’epoca Rolls Royce, Jaguar e Aston Martin al Royal Wedding

Al matrimonio dell'anno tra William e Kate tante le vetture d'epoca presenti, ovviamente tutte di origine inglese, come Jaguar, Aston Martin e Bentley

da , il

    Al tanto atteso Royal Wedding c’erano tutte le principali case automobilistiche inglesi: Rolls Royce, Bentley, Aston Martin, Jaguar e Range Rover. I telespettatori di tutto il mondo hanno potuto vedere la rarissima Rolls-Royce Phantom IV del 1954, una vettura che è stata reallizzata solo in 18 esemplari e che ha avuto il compito di portare la sposa all’altare. La Regina invece è arrivata a bordo di una Bentley Arnage con allestimento speciale, mentre i fortunati ospiti sono arrivati con Jaguar XJ. Insieme alle auto reali erano presenti le Range Rover che sono in dotazione alla Royalty Protection Squad. Presente anche un’altro marchio inglese, la Aston Martin, con la DB6 Volante scelta dagli sposi come vettura per fare un giro tra la folla. Tutti marchi storici dell’automobilismo, tutti molto importanti, ma nessuno di loro fa ormai più parte dell’Inghilterra. Rolls Royce appartiene a BMW, Bentley è invece del Gruppo Volkswagen, mentre Jaguar e Land Rover sono state acquisite da Tata, casa automobilistica indiana.

    Quest’ultimo è un caso davvero particolare perchè l’India è stata una colonia inglese. Un’acquisto che a Londra non hanno mai accettato del tutto, ma che si fanno andar bene pur di salvare i posti di lavoro. Solo la Aston Martin, dopo aver fatto parte del Gruppo Ford, sembra aver riacquistato cittadinanza britannica grazie ad una cordata di investitori guidati dal britannico David Richards, anche se Ford mantiene parte delle quote. Le vetture d’epoca, inglesi o no, hanno comunque contribuito a rendere ancor più speciale la cerimonia.