Rolls-Royce Phantom 2018: la regina si rinnova [FOTO]

Svelata l'ottava generazione dell'ammiraglia della casa inglese. La Rolls-Royce Phantom 2018 ha una nuova struttura per migliorare ulteriormente l'effetto tappeto volante. Totale silenzio e isolamento dall'esterno

da , il

    Fate largo alla Rolls-Royce Phantom 2018. La nuova generazione, l’ottava, della più classica delle classiche fra le automobili (esordì nel lontanissimo 1925) si spinge ancora più in avanti nel lusso e nell’esclusività, accompagnandosi però alla tecnologia più moderna. Sono parecchie le novità della Rolls-Royce Phantom 2018, come la piattaforma dedicata, i più sofisticati sistemi di assistenza alla guida, il motore, il design o gli interni. La Phantom è l’ammiraglia di una casa in cui tutti i modelli sono ammiraglie irraggiungibili.

    ROLLS-ROYCE PHANTOM 2018, MECCANICA PER IL SILENZIO

    Rolls-Royce Phantom 2018

    La piattaforma della Rolls-Royce Phantom 2018 è una delle novità più interessanti. Infatti qui le economie di scala sulle architetture sono state accantonate, nel senso che la nuova Phantom non condivide il pianale con altri modelli del gruppo BMW di cui fa parte. Si tratta di una nuova strategia industriale. Una piattaforma esclusiva per un marchio esclusivo, la cui produzione è intrinsecamente fatta di piccoli volumi. Nella casa inglese la chiamano “Architettura del lusso”. Da questa nasceranno tutti i prossimi modelli. Di conseguenza non ci sono dubbi: la Phantom e le auto che seguiranno non saranno delle BMW abbellite, ma Rolls in tutto e per tutto, senza compromessi.

    Intanto l’architettura della Rolls-Royce Phantom VIII è più rigida del 30% rispetto alla precedente; la rigidità della struttura è una caratteristica preziosa da qualunque punto di vista la si guardi: in questo caso migliora il comfort di marcia, diminuendo ancora di più rumori e vibrazioni. E’ anche più leggera, grazie alla scocca interamente in alluminio. Tutto ciò è particolarmente importante per una vettura come questa che prevede versioni limousine a passo lunghissimo.

    Anche il telaio della Rolls-Royce Phantom 2018 ha, come sempre in passato, il compito di mantenere il celebre “effetto tappeto volante”, la marcia assolutamente priva di sobbalzi o sollecitazioni esterne. L’asse anteriore è a doppi bracci oscillanti, quello posteriore è a cinque bracci ed è anche sterzante. Le sospensioni della Rolls-Royce Phantom VIII sono pneumatiche autolivellanti; la centralina oltre ad usare i soliti sensori, si avvale anche di videocamere, per anticipare le sollecitazioni della vettura fino a 100 Km/h.

    Uno degli obblighi per un’auto come questa è l’assenza di rumori. La Rolls-Royce Phantom 2018 si fregia del titolo di auto più silenziosa del mondo. Oltre alle doti della struttura, l’abitacolo è separato dal mondo anche grazie a vetri a doppio strato da 6 millimetri e 130 Kg di materiale per l’isolamento acustico, non solo intorno alla carrozzeria ma anche tra il pavimento e nei rivestimenti dei sedili. Perfino i pneumatici sono speciali, dotati di uno strato esclusivo di materiale espanso interno per eliminare il rumore del rotolamento.

    Un mastodonte del genere non è fatto per correre, tuttavia necessita comunque di una notevole potenza. Quindi il motore della Rolls-Royce Phantom 2018 è un possente V12 biturbo da 6.75 litri, il quale manda in pensione il precedente propulsore aspirato. Più che la potenza di 571 cavalli (420 kW), è particolarmente impressionante l’erogazione della coppia: 900 Newton metri già a 1.700 giri. Molto sofisticata anche la trasmissione a guida satellitare, associata ad un cambio automatico ZF ad 8 velocità.

    La tecnologia di sicurezza attiva è la più avanzata di sempre per una Rolls, qui non c’è niente di classico. Ci sono tutti, ma proprio tutti, i dispositivi di assistenza alla guida oggi esistenti.

    DESIGN E INTERNI DELLA ROLLS-ROYCE PHANTOM 2018, SEMPRE PIU’ ESCLUSIVA

    Rolls-Royce Phantom 2018

    Non si può stravolgere l’aspetto di una Rolls, ma solo evolverlo progressivamente. Quindi la Rolls-Royce Phantom 2018 ha un design più moderno senza però distacchi traumatici dalla tradizione. La classica griglia centrale (in acciaio inox lucidato a mano) è ora più in alto, quindi anche la statuetta dello Spirit of Ecstasy sale di un centimetro. La vera novità della griglia è però la sua integrazione nella carrozzeria. Rivista la grafica delle luci, dotate di proiettori laser in grado di arrivare a 600 metri.

    Parlare degli interni della Rolls-Royce Phantom 2018 richiederebbe un capitolo a parte. Le portiere si aprono automaticamente, anche perché hanno un peso notevole, semplicemente sfiorando un sensore integrato nelle maniglie. Dobbiamo dire che i materiali sono di pregio assoluto? E’ ovvio. I sedili sono realizzati mano. Per gli elementi di arredamento interni (come altrimenti definire questo salone da palazzo reale?) segnaliamo il classico armadietto bar con bicchieri, bottiglia per il whisky, coppe da champagne e box frigorifero, oltre ai tavolini da picnic. E tutto quello che la fantasia può escogitare in fatto di lusso da monarchi.