NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Rover le preoccupazioni dell’ex Casa britannica

Rover le preoccupazioni dell’ex Casa britannica
da in Mondo auto
Ultimo aggiornamento:

    MG Rover

    Dopo il fallimento del gruppo MG-Rover e l’acquisizione da parte di Nanjing, è stato avviato un piano di rilancio produttivo della fabbrica; a seguito di ciò, il proprietario del terreno su cui insiste lo stabilimento ha offerto un contratto di affitto per sei mesi, in attesa del contratto trentennale che dovrebbe esser siglato dalla compagnia cinese.

    Ne informa il Daily Telegraph, giornale britannico. Il contratto d’affitto, infatti, scadrà il 22 febbraio. Fortunatamente pare che la Nanjing sottoscriverà il contratto, mantenendo la fabbrica per utilizzarla nella costruzione di 50.000 esemplari per ogni anno, garantendo così impiego in Inghilterra.

    Il grosso della produzione avverrà in Cina, al ritmo di 200.000 esemplari per ogni anno.

    La curiosità, ora, si sposta dal futuro del marchio al prodotto che verrà offerto dalla compagnia cinese. Il marchio MG-Rover, infatti, ha una lunga storia alle spalle e gli inglesi si augurano che questa non venga eccessivamente snaturata; il timore è, infatti, che vengano creati prodotti a basso costo con il solo fine di avere introiti e conquistare quote di mercato.

    191

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Mondo auto
    PIÙ POPOLARI