Saab: ad un passo dalla vendita

L'alienazione di Saab potrebbe avvenire già dal mese di giugno prossimo

da , il

    Marchio Saab

    E? arrivato il momento per General Motors di fare a meno di Saab, vista la congiuntura economica negativa che aveva portato la Casa americana ad un passo dal fallimento.

    Il risultato è che, a meno di novità dell?ultima ora, l?alienazione di Saab potrebbe avvenire già dal mese di giugno prossimo. A questo punto si contano gli eventuali compratori della ex Casa svedese, stante soprattutto la crisi dell?auto che sta attanagliando il settore e, a sorpresa, ecco farsi avanti ben venti potenziali acquirenti.

    Fra questi aspiranti compratori non mancano i cinesi, anzi forse sono solo loro a volere Saab la quale una volta acquistata, a cifra da stabilire, dovrebbe riuscire nel breve tempo a tornare a fare utili abbattendo di colpo qualcosa come oltre il 70% dei debiti, il tutto dovrebbe dunque avvenire entro il prossimo 2011 .

    Una volta venduta, la Saab dovrebbe cominciare entro due anni a garantire vendite per almeno 150 mila esemplari all?anno per due anni, attualmente la Casa vende meno di 100 mila vetture all?anno e l?unico modo per sperare in questa rinascita è realizzare nuovi modelli chissà, magari con un design più apprezzabile dell?attuale visto che sulla qualità delle auto Saab nulla questio.

    A proposito dei pretendenti, il nome più noto che si sarebbe fatto avanti è la cinese Geely, ma non manca anche la Dongfeng, non ci resta che aspettare quali sviluppi prenderà la trattativa.