Saab, nuovo stop alla produzione

Saab, nuovo stop alla produzione

Nuovo stop per lo stabilimento Saab di Trollhattan, un mese dopo che la casa automobilistica svedese aveva ricominciato la produzione

da in Mondo auto, Saab
Ultimo aggiornamento:

    saab stop produzione

    Lo stabilimento Saab di Trollhattan si fermerà di nuovo, dopo un mese da quando la casa automobilistica svedese aveva ricominciato la produzione dopo oltre 60 giorni di inattività. Annunciato dunque un nuovo stopo dalla stessa azienda produttrice, che due settimane, fino al 3 luglio. Lo stabilimento di Trollhattan, infatti, si era fermato ad aprile e poi anche nel mese di maggio perché la Saab non riusciva a pagare i fornitori.

    Alla fine di maggio la produzione è stata avviata nuovamente, ma adesso la casa svedese si è trovata nella condizione di dover bloccare le linee per mancanza di pezzi. Attualmente i vertici sono impegnati nella negoziazione con i fornitori per trovare un accordo, e che ciascuno di loro è necessario per riprendere la produzione. La produzione dovrebbe riprendere normalmente dal 4 al 24 di luglio, ma la situazione resta comunque critica.

    La Swedish Automobile, ex Spyker, proprietaria della Saab, nelle scorse settimane ha firmato un accordo con due case automobilistiche cinesi, la Zhejiang Youngman Lotus e la Pang Da, il più grande distributore di automobili quotato alla borsa cinese, che se approvato dalle autorità cinesi ed europee risolverebbe i suoi problemi finanziari.


    Secondo alcune voci la Saab sarebbe in trattativa con la società Hemfosa, per la vendita a quest’ultima dello stabilimento di Trollhattan, che le verrebbe poi dato in leasing. Pare che l’affare possa valere circa 32 milioni di euro. Anche se le linee di produzione in Svezia sono ferme, in Messico lo stabilimento dove si produce il Suv 9-4X è attivo e sembra che potrà rispondere agli ordini che sono arrivati.

    315

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Mondo autoSaab
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI