Saleen S7, ’2006, l’auto più cara d’ America!

da , il

    Saleen S7, ’2006, l’auto più cara d’ America!

    Forse impensieriti dai mille cavalli sviluppati dalla Bugatti Veyron, i progettisti della Saleen S7, nella versione ‘2006, hanno deciso di aggiungere ai 500 cavalli della precedente versione i restanti, per equipaggiarla coi 750 attuali a 6.300 giri/min,di cui si è dotata la vettura, cento in più della Ferrari Enzo.

    Il risultato è un bolide esagerato da 7,0 litri a 8 cilindri con cambio manuale a sei velocità, trazione posteriore, capace di accelerare da 0 a 100 chilometri orari in soli 2,8 secondi, incollata sulla pista, spereremmo e non sulla strada, con i suoi possenti cerchi in lega da 19 pollici, davanti e 20 dietro e con coperture possenti di 275/35zr19, anteriormente e 345/30zr20 posteriormente.

    Certo sono pochissimi a possederla e altrettanto a guidarla, tant’è che la Casa produttrice californiana, pur non escludendo la vendita ai privati, orienta la propria produzione soprattutto nella preparazione di queste auto per le competizioni. Attualmente, la versione ‘2006, da grande sfoggio di se al NAIAS, salone dell’auto di Detroit, fra gli sguardi sbigottiti di tanti curiosi e di altri che la osservano a fini di studio. Per tutti, un coro unanime di consensi, per lo meno per le doti meccaniche racchiuse in quest’ auto.

    L’ auto si presenta con delle dimensioni che non sono neanche eccessive, basti pensare che è lunga 4,77m., larga 1,98m e alta appena un metro e cinque centimetri. La carrozzeria è interamente costruita in acciaio leggero con portiere che si dispiegano in alto come ali di farfalla….

    Internamente, nonostante sia più un’ auto che privilegia le prestazioni brucianti al confort, S7, riesce ad assicurare delle accettabili doti di comodità per i due soli ed unici passeggeri che possono viaggiarci. Sedili in pelle scamosciata ben profilati, inserti ben curati e climatizzatore, impianto radio/CD con caricatore da 6 dischi, pedali registrabili sono gli accessori fra quelli più appariscenti. La strumentazione è d’ effetto, posta al centro con una cam, anch’ essa centrale, orientata verso l’ esterno della vettura.

    Un’ auto dalle capacità quasi “ aeronautiche “, ma dal prezzo ancora coi “ piedi per terra”…. Appena 465.000 euro! E, a quanto ci risulta, fin’ adesso, è la vettura più costosa di tutti gli Stati Uniti. Chi vuole può farsi avanti, in poche settimane la Seleen è lieta di mettere a disposizione almeno un esemplare fiammante di S7 per appagare certe smanie di…. ingordigia di certo genere umano!