Salone di Detroit 2018: tutte le novità auto esposte [FOTO]

Tantissime novità auto al debutto al Salone di Detroit 2018, con apertura ufficiale il 15 di gennaio. Attesi tanti nuovi SUV e pick-up, ma non mancano anche altre novità

da , il

    Salone di Detroit 2018: tutte le novità auto esposte [FOTO]

    Il Salone di Detroit 2018 apre i battenti nelle date del 15 e 16 gennaio per la stampa. Con tutte le sue novità auto è uno degli appuntamenti più importanti per l’automobilismo a Stelle e Strisce. Detroit, infatti, è anche la città dell’auto negli Stati Uniti, con le sedi delle “big three”: Chrysler, General Motors e Ford. E di conseguenza non può che essere uno dei saloni dell’auto più rilevanti a livello internazionale.

    Cominciamo con le date: il Salone di Detroit 2018 aprirà i suoi battenti il 15 di gennaio per la stampa e gli operatori del settore, mentre i cancelli saranno aperti al grande pubblico in data 20 gennaio.

    Le novità in uscita alla nuova edizione del NAIAS 2018 (North American International Auto Show) sono moltissime e andremo a citarle in modo più approfondito nel seguito. E prima che pensiate che si tratti solo di vetture per il mercato USA, sappiate che molte di esse hanno una rilevanza globale. Quindi questo appuntamento merita tutta la nostra attenzione.

    Tanti SUV e pick-up al NAIAS 2018

    Salone di Detroit 2018

    Ovviamente, essendo il Salone di Detroit 2018 in Michigan, negli Stati Uniti, le novità di punta sono sicuramente i SUV ed i grandi pick-up (che in America chiamano “truck”), tra i veicoli più venduti Oltreoceano.

    Nuova Mercedes Classe G 2018

    Una delle novità più importanti anche per noi europei è la nuova generazione dell’inossidabile Mercedes Classe G, che viene pesantemente rinnovata a livello tecnico e contenutistico, ma mantiene il suo design iconico ed inconfondibile. Anche se a vederla da fuori sembra solo un semplice restyling, sappiate che ci sono stati importanti interventi, come ad esempio nuovi ausili per la sicurezza attiva o le sospensioni indipendenti all’anteriore.

    Jeep Cherokee 2018

    Il gruppo FCA, invece, svela due importantissime novità. In primo luogo arriva la rinnovata Jeep Cherokee 2018, che cambia profondamente nel design per adottare gli stilemi del più recente family feeling, già visto sulla nuova Compass. Alle novità estetiche si aggiungono nuovi contenuti che arricchiscono le dotazioni ed una gamma di motori aggiornata. Arriverà in versione “europea”, invece, al prossimo Salone di Ginevra 2018, a marzo.

    Salone di Detroit 2018

    Altra novità del gruppo Fiat-Chrysler è rappresentata dalla nuova gamma dei pick-up RAM, che vengono aggiornati nel design, nei contenuti e nei motori per essere ai vertici della (agguerrita) concorrenza.

    E rimanendo in tema, arrivano anche il nuovo Chevrolet Silverado ed il nuovo GMC Sierra, entrambi rivali diretti del pick-up RAM 1500.

    BMW e Lamborghini

    Dall’Europa sbarcano a Detroit anche altri due SUV dall’anima sportiva. Uno è la BMW X2, variante più aggressiva e filante della BMW X1 (con la quale condivide anche il pianale). Mentre l’altro è una vera e propria supercar: la Lamborghini Urus fa il suo debutto negli Stati Uniti proprio al NAIAS 2018, dove cercherà di conquistare il favore dei facoltosi clienti locali.

    A tutte queste novità tra SUV e pick-up, si aggiunge anche il concept della Acura RDX, una sport utility di medie dimensioni che è molto apprezzata in America.

    Le novità tra le auto tradizionali: VW Jetta e Toyota Avalon in prima linea

    Salone di Detroit 2018

    Escludendo il successo di SUV e pick-up, negli Stati Uniti vanno per la maggiore anche le grosse berline a tre volumi. In questo senso, infatti, negli USA sono molto attese le nuove Volkswagen Jetta e Toyota Avalon. La prima delle due ha ben poco a che fare con il modello che conosciamo qui in Europa, dato che è specifico per l’America, con un design dedicato e dimensioni maggiori. Per quanto riguarda la berlina Toyota, si rinnova in modo marcato dopo 5 anni di onorata carriera del modello attuale: si tratta di una berlina tre volumi extra large con una lunghezza attorno ai 5 metri.

    Se, invece, siete interessati a qualcosa di più sportivo, allora potete tenere d’occhio la nuova generazione della Hyundai Veloster, proprio al debutto al Salone di Detroit 2018. La controversa coupé coreana cambia profondamente nello stile e diventa più matura ed elegante: sotto al cofano ci sarà un 2.0 litri da 275 cavalli e 353 Nm.

    Dalla Germania arriva, poi, la BMW i8 Roadster, dopo anni di attesa. Contestualmente all’arrivo della variante scoperta, il marchio dell’Elica propone anche un leggero restyling per la versione coupé della i8. Entrambe sono accomunate dal propulsore elettrico, che avrà una potenza di 374 cavalli totali.

    Ma se volete qualcosa di ancora più Yenkee e sportivo, tenete d’occhio lo stand Ford. Lì potrete vedere le nuovissime Mustang Shelby GT500 e Bullitt.

    A questo si aggiungono anche le concept come la Honda Insight Prototype o la Infiniti Q Inspiration.