Salone di Francoforte 2009: Toyota Land Cruiser

Interessante notare nella nuova Toyota Urban Cruiser della presenza di nuovi dispositivi che ne esaltano la guida in fuoristrada, tutti dispositivi elettronici come il Multi-terrain Select, Monitor Multi-Terrain con quattro cam , completano il tutto il display per l’angolo di sterzata

da , il

    Salone di Francoforte 2009: Toyota Land Cruiser

    Al Salone di Francoforte 2009 c?è spazio anche per la Toyota Land Cruiser, da poco fatta oggetto di un decisivo restyling che ne fa un?auto più moderna e apprezzabile da un punto di vista del confort e della versatilità.

    La Toyota Land Cruiser si presenta con interessanti migliorie estetiche a partire dalla parte anteriore dell?auto fino ai gruppi ottici anteriori ma anche per quanto concerne la calandra dove di spicco sono le cromature e l?andamento generale delle forme, tutto ciò senza mai dimenticare gli interni più grandi e caratterizzati da un abitacolo più spazioso sia in larghezza che in lunghezza, oltre al fatto importante che pur continuando a parlare di un fuoristrada parliamo pur sempre di una multispazio che in questa versione beneficia di ben sette posti.

    Interessante notare nella nuova Toyota Urban Cruiser della presenza di nuovi dispositivi che ne esaltano la guida in fuoristrada, tutti dispositivi elettronici come il Multi-terrain Select, Monitor Multi-Terrain con quattro cam , completano il tutto il display per l?angolo di sterzata, il Crawl Control che non sono utili anche per gli inesperti di guida in fuoristrada, ma anche di coloro che fanno di questo tipo di guida la quotidianità.

    Una nota importante anche per quanto riguarda i motori, ricordiamo che parliamo di motori a sei cilindri da 3,0 litri di cilindrata D-4D da 173 cavalli di potenza con la possibilit5à di percorrere oltre 12 chilometri con un solo litro di carburante emettendo 214 grammi di CO2 al chilometro.

    Vedremo la nuova vettura alla fine di quest?anno a prezzi ancora da stabilirsi.