Salone di Francoforte 2017: tutte le novità presentate ed esposte [FOTO]

Nonostante le numerose assenze, in particolare di molti marchi italiani, il salone di Francoforte 2017 offre tanti modelli interessanti, soprattutto tedeschi. Porsche Cayenne, Audi A8, Mercedes Classe S, BMW M5 ed X3, Citroën C3 Aircross, Jaguar E-Pace e tante altre. SUV in grande quantità e gli ultimi arrivi di Ferrari, Maserati e Lamborghini. Tutte le novità presentate ed esposte

da , il

    Salone di Francoforte 2017: tutte le novità presentate ed esposte [FOTO]

    Il salone di Francoforte 2017 è un evento in cui la Germania occupa la prima posizione ancora più del solito. Questo perché un numero piuttosto elevato di costruttori extra-tedeschi ha rinunciato a partecipare alla manifestazione che si tiene sulle rive del Meno (quasi letteralmente, visto che la Messe, la fiera, si trova a circa 2 Km dalla riva settentrionale, all’altezza della Hauptbanhof, la principale stazione ferroviaria della città). Questo è un trend ormai consolidato: i saloni attraggono sempre meno le case e anche il pubblico, da un lato per gli alti costi espositivi, dall’altro perché le novità vengono sempre più spesso annunciate e spesso anche mostrate durante tutto l’anno. Allora ricapitoliamo quali sono le marche assenti dal salone di Francoforte 2017: Alfa Romeo, Fiat, Jeep, Abarth, Lancia; Peugeot, DS; Mitsubishi, Nissan, Infiniti; Volvo. Per chi invece partecipa, la manifestazione parla sempre più a fondo il linguaggio dei SUV.

    LE PRINCIPALI NOVITA’ DEL SALONE DI FRANCOFORTE 2017

    Prima di osservare l’armata tedesca, soffermiamoci su quel poco d’Italia presente. Poco ma eccellente: a cominciare dalla Ferrari Portofino, una spider che prenderà il posto della California T. Sant’Agata Bolognese risponde a Maranello con la Lamborghini Aventador S Roadster, scoperta che non rinuncia nemmeno ad un briciolo delle favolose prestazioni di cui è capace la sorella coupé. Maserati porta di fronte al pubblico il restyling della Ghibli, accanto alla quale si potranno rivedere GranTurismo e GranCabrio, presentate a Goodwood.

    E ora largo alla Germania. Audi apre la sfida delle ammiraglie con la nuova generazione della A8, poi rincara la dose con la R8 V10 RWS che sfoggia la trazione posteriore. BMW spara forte con la M5, mentre tra i SUV ci sarà il nuovo X3 in versione definitiva, nonché il concept X7 per un SUV di grandi dimensioni. Completano l’abbuffata della doppia elica la Serie 6 GT e l’elettrica i8 Roadster, oltre al restyling della i3. Mercedes risponde ad Ingolstadt con il restyling della Classe S, in particolare Classe S Coupé e Cabrio. Esordisce anche il pickup Classe X. Ma l’attesa spasmodica è soprattutto per la prima vera hypercar con la stella: la Mercedes-AMG Project One per entrare nel club delle 1000 cavalli. Per quanto riguarda Porsche, c’è grande attesa per la nuova Cayenne, le cui fattezze sono state svelate poche settimane fa; senza dimenticare la mostruosa 911 GT2 RS. Opel invece mostrerà il SUV medio Grandland X e due nuove versioni sua ammiraglia: la station rialzata Insignia Country Tourer e la berlina sportiva Insignia GSi. Infine Volkswagen porterà agli occhi del pubblico la nuova Polo, dopo il recente esordio per i media. Molto importante anche l’esordio della casa di Wolfsburg nel segmento dei SUV compatti con il T-Roc.

    Fra le marche straniere (per la Germania), chi partecipa lo fa con convinzione. Renault svela la nuova sportiva Mégane RS, mentre Dacia presenta l’attesissima nuova generazione della Duster. Citroën invece fa esordire davanti al pubblico il SUV compatto C3 Aircross, importantissima vettura per la strategia commerciale della casa francese. Kia mostra il SUV compatto Stonic, così come la sorella coreana Hyundai espone il suo equivalente Kona. Molto suggestiva per l’evoluzione dell’immagine del brand la sua prima vettura sportiva, la i30N da poco svelata; chiuderà il quadro la i30 Fastback. Mini invece mostra il suo concept elettrico. Tra le giapponesi, Subaru Impreza rappresenta un gradito ritorno anche in Europa di un nome storico. Poi grande spazio per la nuova generazione del mitico Toyota Land Cruiser, accompagnato da un concept per un prossimo C-HR e dalla pepata hot hatch Yaris GRMN. Lexus invece punta sulle anteprime europee di NX e CT. Suzuki fa vedere la sprintosa Swift Sport. Honda invece porta il SUV CR-V, prodotto in Gran Bretagna.

    Anche Jaguar spinge forte sui SUV: arrivano infatti al salone di Francoforte 2017 il modello compatto E-Pace e l’elettrico I-Pace in versione di produzione. Ford si concentra sul pick-up Ranger Black Edition e sul restyling di Ecosport. Infine gli altri marchi non tedeschi di Volkswagen: innanzitutto ammiriamo la nuova serie della Bentley Continental GT. Invece Seat presenterà al pubblico il SUV compatto Arona, insieme alla supercattiva Leon Cupra R, Skoda contribuisce a rinforzare l’armata dei SUV compatti col suo Karoq.