Salone di Ginevra 2017

Tutte le migliori novità auto presentate al Salone di Ginevra 2017. Su AllaGuida tutte le auto esposte alla kermesse, insieme a consigli, date, mappa, indirizzo, come arrivare e prezzo dei biglietti.

Salone di Ginevra 2010: novità e informazioni utili

Salone di Ginevra 2010: novità e informazioni utili

Il Salone di Ginevra è alle porte

da in Mondo auto, Salone auto, Salone di Ginevra 2017
Ultimo aggiornamento:

    salone di ginevra

    L’80esimo compleanno del Salone di Ginevra è alle porte. La giornata di apertura al pubblico è giovedì 4 marzo, mentre da martedì 2 sarà possibile accedere in anteprima alle novità della kermesse per i colleghi della stampa. Come tutti gli anni la manifestazione raccoglie le maggiori novità in arrivo e i prototipi più interessanti; le case automobilistiche ne approfittano per farsi notare, cercando di emergere tra gli stand della concorrenza. Chi più chi meno, tutti i marchi hanno preparato un succulento carnet di appuntamenti.

    Spiccano tra tutte, le vetture dei segmenti più bassi e le compatte, dalla Fiat 500 Twin Air all’Audi A1. Sono tutti modelli che preannunciano numeri da best seller e che a volte, come la nuova Ford Focus, sono “auto globali”, veicoli proposti con alcune varianti nella quasi totalità dei mercati d’interesse. Al Salone di Ginevra troveremo anche la Citroen DS3 Racing, versione sportiva della celebre compatta francese, la piccola Renault Wind, city car cabriolet e l’Alfa Romeo Giulietta fu Milano, la più attesa tra le made in Italy. Possiamo trovare un motivo conduttore tra le compatte di Ginevra? Forse sì, le nuove proposte sono quasi tutte più aggressive, con quel tocco in più al pedale dell’acceleratore oppure dall’inaspettato look grintoso.

    Le auto di lusso e le supersportive lanciano uno sguardo nella direzione opposta, verso il downsizing e l’ecologia.

    Certo, il lusso non si rinnega mai, ma anche marchi al top devono sottostare ai dettami del mercato. Così, la Carrozzeria Touring Superleggera sfoggerà un’inedita tecnologia ibrida, così come la Hispno Suiza, mentre la Lamborghini presenterà la sua Gallardo Superleggera, che grazie al risparmio di peso crescerà in termini di efficienza. Sul fronte del lusso, potremmo ammirare anche fascinosi bolidi retrò come quelli di Pininfarina (la Concept) e Bertone (Pandion), nonchè proposte classiche come la Bentley Continental Flying Star o innovative come la I.D.E.A. Concept.

    Le auto dichiaratamente ecologiche troveranno posto al Padiglione Verde, un’area di 75.000 metri quadri che accoglieranno 700 brand diversi, provenienti da circa 30 paesi. Vi troveremo compatte pronte per il mercato come la Opel Ampera o la Optimal Energy Joule, ma anche concept futuristici come la Honda 3R-C. Per i segmenti C, D ed E, presenzieranno auto come la nuova Bmw Serie 5 e la Peugeot 5 Concept, mentre sul ring dell’off-road si scontreranno crossover e Suv come la Porsche Cayenne, la Mini Countryman e la nuova Volkswagen Touareg.

    In tutto, si ritroveranno al Salone di Ginevra 2010 più di 250 espositori, per una superficie calpestabile di 80mila metri quadri, suddivisi in sette padiglioni. Gli orari di apertura del salone saranno 10-20 tutti i giorni, tranne il sabato e la domenica in cui si può accedere alle strutture dell’Expo dalle 9 alle 19. Il biglietto per entrare al Salone di Ginevra costa 14 franchi svizzeri (9,5 euro circa), costo che scende a 9 franchi per i gruppi di oltre 20 persone e a 8 per i bambini.

    565

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Mondo autoSalone autoSalone di Ginevra 2017
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI