Salone di Ginevra 2010: Porsche 911 GT3 R Hybrid

Nata per le competizioni di Endurance debutterà al Salone di Ginevra 2010 la Porsche 911 GT3 R Hybrid; grazie ad un raffinato e complesso sistema ibrido potrà mettere a disposizione del pilota 160 cavalli in più da sfruttare in sorpassi e allunghi

da , il

    Salone di Ginevra 2010: Porsche 911 GT3 R Hybrid

    Al prossimo e ormai imminente Salone di Ginevra verrà presentata la Porsche 911 GT3 R Hybrid, un’insolita supersportiva che per i suoi eccezionali contenuti potrebbe cambiare il modo di concepire le vetture da competizione; Non è infatti un mero esercizio tecnico o soltanto un’auto laboratorio, la GT3 ibrida verrà testata partecipando ad una serie di impegnative gare di endurance, compresa la prossima 24 Ore del Nürburgring che si correrà a metà maggio.Ovviamente la casa tedesca utilizzerà la 911 GT3 Hybrid per testare e mettere a punto diverse soluzioni da trasferire, in un futuro relativamente prossimo, su auto di serie a propulsione ibrida.

    La sportiva che vedremo alla kermesse ginevrina monterà una coppia di motori elettrici da 60 kw ciascuno; i due propulsori agiranno sull’assale anteriore trasformando così la 911 da trazione anteriore a integrale quando entreranno in funzione.

    Il sistema ibrido messo a punto da Porsche è diverso da quelli a cui siamo abituati, innanzitutto non è previsto un pack di batterie ma un generatore a volano che trae energia dall’impianto frenante; i due motori elettrici possono invertire il loro funzionamento trasformandosi all’occorrenza loro stessi in generatori.

    Questo raffinato sistema permette una “iniezione” di potenza aggiuntiva di circa 160 cavalli che il pilota può sfruttare a piacimento e per un periodo di circa 6/8 secondi; qualcosa di analogo al chiacchierato KERS visto in Formula 1.

    Secondo i tecnici Porsche l’uso di questa tecnologia ibrida in una gara di durata ottimizza i consumi di carburante, riducendo così i pit stop per il rifornimento.