Salone di Ginevra 2011: BMW 760i High Security

BMW ha presentato al Salone di Ginevra 2011 la nuova edizione della BMW 760i High Security, auto corazzata che offre i più elevati standard di protezione

da , il

    BMW 760i High Security muso

    Il Salone di Ginevra 2011 si è concluso, ma dobbiamo ancora mostrarvi questo prodotto decisamente fuori dal comune presentato dalla casa costruttrice tedesca BMW. Si tratta di un’auto speciale: la BMW 760i High Security. L’esposizione del modello non era aperta al pubblico, ma è stata riservata dall’azienda ai suoi clienti di maggior profilo. Le immagini che pubblichiamo provengono da un servizio realizzato dalla rivista BimmerToday e sono state pubblicate su internet da BMW Blog. Questa vettura, come la sorella BMW 750i High Security, offre i più elevati standard di protezione.

    Sia la BMW 760i High Security che la 750i sono certificate BRV 2009, prime auto nel mondo ad ottenere questo risultato; entrambe le berline soddisfano i requisiti di protezione al livello VR7, mentre le parti non trasparenti sono classificate VR9. Non sappiamo esattamente cosa vogliano dire queste sigle, a parte che le auto sono corazzate e antiproiettile.

    BMW 760i High Security retro

    Dal punto di vista motoristico, la 760i High Security è spinta da un potente 6.0 V12 da 550 cv e 750 Nm di coppia massima, abbinato alla trasmissione automatica ZF a otto rapporti. La velocità dell’auto è limitata elettronicamente a 210 km/h e l’accelerazione da 0 a 100 km/h richiede 6,2 secondi. Un risultato notevole per un vero e proprio bunker su quattro ruote.

    BMW 760i High Security interni

    Lo chassis è stato appositamente progettato per resistere al notevole peso delle parti corazzate dell’auto; le sospensioni e gli ammortizzatori sono stati rinforzati; il pavimento della vettura è studiato per resistere alle esplosioni.