Salone di Ginevra: ecco svelata la Koenigsegg Quant

le supercar del futuro saranno elettriche, lo promette Koenigsegg con la Quant che ha debuttato a Ginevra

da , il

    Salone di Ginevra: ecco svelata la Koenigsegg Quant

    E’ appena trascorsa la giornata inaugurale del 79° Salone di Ginevra e, bramosi, abbiamo iniziato a carpire informazioni su tutti quei modelli che erano attesi al debutto. Tra i concept che ci hanno incuriosito maggiormente avevamo in scaletta la Koenigsegg Quant; una supercar che l’azienda svedese ci ha fatto praticamente e soltanto immaginare con uno scarno teaser.

    A Ginevra Koenigsegg ha esposto un modello in scala 1:1 della Quant; quindi si tratta di un progetto ancora in fase embrionale, ma l’idea è decisamente interessante. La Quant infatti apparterrà al segmento delle auto sportive elettriche. Per questo modello infatti il piccolo costruttore svedese ha previsto una doppia motorizzazione elettrica, in modo che un propulsore di trazione all’avantreno e uno al retrotreno.

    Questo schema, che non è una novità, permette di non utilizzare i differenziali, riducendo così il peso dell’auto, e consente di controllare costantemente ed eventualmente correggere la trazione sui due assali.

    I due propulsori abbinati erogano un totale di 512 cavalli; una bella potenza se si pensa che nei piani di Koenigsegg si farà un notevole utilizzo di tecnologia aeronautica e materiali compositi come la fibra di carbonio. Quindi un peso ridotto, che unito all’aerodinamica spinta, apprezzabile dalle immagini allegate, garantirà prestazioni interessanti; si parla infatti di 5.2 secondi da 0 a 100 km/h e una velocità massima di 275 km/h

    .

    Un’altra interessante novità che apprendiamo con la Quant è il tipo di alimentazione che riceverà la coppia di motori. Si tratta del sistema proprietario FAES (Flow Accumulator Energy Storage). Questo sistema non utilizza ne elementi chimici pericolosi, ne metalli pesanti come gli accumulatori agli ioni di litio. Il FAES è ricaricabile in circa venti minuti e anche durante la marcia riceve una ricarica derivante da uno speciale film di pannelli solari che riveste la carrozzeria della Quant.

    Koenigsegg sta attualmente mettendo a punto il primo prototipo “funzionante” e successivamente verrà comunicato l’inizio di una eventuale produzione in serie.