Salone di Londra: qualche giorno ancora per l’apertura dei battenti

da , il

    Salone di Londra: qualche giorno ancora per l’apertura dei battenti

    Nonostante il caldo estivo e la scelta di molti europei di lasciare le grandi città per recarsi in amene località turistiche, al Salone di Londra edizione 2008 si attendono qualcosa come mezzo milione di presenza.

    Diversi i modelli sotto la lente di ingrandimento di quanti vorranno apprendere in anteprima e, soprattutto de visu, delle succulente novità che faranno sfoggio di sé in quella sede, irradiati dai fasci di luce artatamente proiettata contro, oltre al fatto di poter brillare esse stesse di quella luce propria che, soprattutto molti modelli hanno già di per sé per il solo fatto di essere importanti pedine strategiche per molti dei marchi che faranno la loro importante passarella a Londra.

    I battenti del più grande evento automobilistico britannico si apriranno il 23 luglio e si chiuderanno il 3 agosto, una dozzina di giorni che volerà per quanti assisteranno alla eccelsa rassegna automobilistica. Prima di vedere le più importanti novità della grande industria automobilistica europea ed in parte anche mondiale, da sottolineare l? Heritage Endosure and Parade, un evento che si ripete da cinquant?anni, nato per far vivere ai comuni mortali il piacere, forse unico, di ascoltare il sound cupo e roboante di una supercar spinta ai massimi regimi all?interno di una pletora di sportivissime più recenti.

    Per quanto riguarda invece le anteprime ricordiamo la tanto attesa Alfa Romeo Mito che a Londra, finalmente, si scopre per tutti e si lascerà guardare denudata di ogni velo protettivo, qualche passo più in là occorrerà per raggiungere, invece, lo stand di Opel che con la Insignia imprimerà il proprio tocco innovativo nell?ambito delle proprie auto di classe alta, si tornerà invece alle medie con Seat che punta i riflettori sulla nuova Ibiza tre porte, ma non mancheranno le proposte di Audi e non sarà certo parca di sorprese la Lotus, oltre a quello spazio importante che sarà dedicato alle ultime proposte dell?auto ibrida ed elettrica.

    Insomma, caldo, afa e vacanze a parte, il Salone di Londra non è sicuramente da perdere.