Salone di New York 2012: Land Rover Discovery Limited Edition [FOTO]

da , il

    La casa inglese di proprietà della Tata ha svelato tramite le prime immagini ufficiali e dettagli una nuova versione del grosso fuoristrada a listino: stiamo parlando del Land Rover Discovery Limited Edition. Questa nuova versione si va a caratterizzare per un’estetica leggermente differente rispetto a quella delle versioni per così dire ‘tradizionali’, mentre all’interno propone un livello di lusso sopra la media e delle dotazioni completissime. Così la Land Rover presenterà il Discovery Limited Edition insieme al concept DC100 al Salone di New York 2012, in programma in questo periodo e che terminerà il 15 di aprile. Cominciando col parlare dell’estetica, il nuovo allestimento speciale sarà disponibile con un solo colore per la carrozzeria: il ‘Santorini Black’, che a dispetto del nome non è un nero ma un grigio scuro. L’estetica si va a caratterizzare anche per i numerosi particolari in color argento che spezzano un po’ la monotonia del grigio scuro. Molto belli, poi, i grossi cerchi in lega d’alluminio da ben 20 pollici di diametro e contraddistinti da un design a 10 razze. e cerchi in lega da venti pollici a dieci razze doppie.

    Parliamo ora degli interni di questa nuova Land Rover Discovery Limited Edition: in questo caso il colore dominante è il bianco ‘Arabica’ dei sedili, a cui si accosta il nero della plancia e dei pannelli porta. I sedili sono rivestiti in morbida pelle, mentre lo stesso materiale viene anche usato per la parte superiore della plancia. Molto ricca la dotazione di serie con cui viene venduta la nuova Limited Edition: nell’abitacolo troviamo l’ottimo impianto audio Harman Kardon da 875 Watt con 17 altoparlanti dedicato agli amanti della musica; mentre non è stato trascurato neppure il comfort come dimostra il volante regolabile elettricamente. A dare lumonosità all’abitacolo troviamo anche l’ampio tetto apribile in vetro.

    Parlando invece di meccanica, il Land Rover Discovery Limited Edition è stato dotato del motore 3.0 litri V6 turbodiesel, capace di sviluppare 255 CV a 4.000 giri/minuto ed una coppia massima di 600 Nm a 2.000 giri/min. Le emissioni di CO2 sono pari a 230 g/km. Nonostante questi valori, il generoso V6 deve fare i conti con la notevole massa del fuoristrada inglese: lo scatto da 0 a 100 km/h avviene in 9,3 secondi, mentre la velocità massima è di 180 km/h. Il cambio è invece uno cambio ZF 8HP70 ad otto rapporti, dotato anche del tipico selettore rotativo e delle palette al volante.