Salone di Parigi 2016

Tutte le novita' presentate ed esposte al Salone di Parigi 2016. News, anticipazioni, anteprime, foto e video delle nuove auto esposte alle kermesse francese.

Salone di New York 2012, tutte le novità presentate [FOTO]

Salone di New York 2012, tutte le novità presentate [FOTO]

    Salone di New York 2012

    Si è concluso proprio ieri il Salone di New York 2012, che è stato visitabile al pubblico tra il 6 ed il 15 aprile. Anche se si è tenuto circa un mese dopo all’illustre Salone di Ginevra 2012, non sono mancate di certo le novità, anche se forse si è trattato di anteprime principalmente per quanto riguarda il mercato americano più che quello europeo.
    Cerchiamo di trarre un po’ le conclusioni di questo appuntamento dedicato a tutti gli appassionati d’auto: ovviamente pochi di noi del vecchio continente hanno avuto la fortuna di poter seguire l’evento dal vivo al Jacob Javits Convention Center sull’11esima strada, ma comunque anche per chè è rimasto a casa è stato possibile seguire tutte le novità che sono state esposte al Salone di New York 2012. Andiamo a vedere nel dettaglio tutte le novità più succulente.

    Ford Mustang Shelby 1000

    La Ford Mustang Shelby 1000 è stata una delle prime auto a venire annunciata alla stampa ed al pubblico. In occasione del cinquantenario della fondazione dell’azienda è nata la Shelby 1000, realizzata in due diverse versioni. Per l’occasione il generosissimo propulsore da 5.8 litri V8 realizzato dalla Ford è stato pesantemente aggiornato per raggiungere una potenza massima di circa 1000 cavalli sulla versione stradale, che diventano 1100 sulla versione S/C dedicata all’uso su pista. Anche l’assetto e l’impianto frenante vengono aggiornati per sopportare al meglio una simile esuberanza, mentre anche l’estetica presenta degli elementi esclusivi. Il costo delle elaborazioni è di 149.995 dollari, a cui si deve però sommare anche il costo dell’auto base: in totale si arriva a quasi 200.000 dollari.

    Fisker Atlantic

    Fisker Atlantic

    La Atlantic è il secondo modello del produttore americano Fisker, che debuttera dopo la Karma. Si tratta di una berlina con una linea filante da coupè e un frontale che riprende lo stile della sua sorella maggiore, la Karma appunto. Con essa condivide anche l’impostazione meccanica: anche la Fisker Atlantic è un’auto ibrida, in cui un motore termico funziona da generatore e range extender per l’unità elettrica: si tratta di un’unità di provenienza BMW, anche se non è ancora stato definito se si tratterà di un un diesel o un benzina. Con delle dimensioni esterne di una berlina di segmento D, come ad esempio una Mercedes Classe C o una BMW Serie 3, in futuro sarà venduta anche in nuove varianti, come un crossover/station wagon o una coupè a due posti. I prezzi della berlina, infine, dovrebbero partire da poco meno di 60.000 euro.

    BMW X1 restyling

    BMW X1 restyling

    Al Salone di New York 2012 ha fatto il suo debutto anche la BMW X1 restyling, che si concede un leggero aggiornamento di metà carriera. Dal punto di vista estetico si notano i gruppi ottici anteriori aggiornati, con una disposizione diversa delle luci. Rivisto anche il disegno del fascione paraurti, con l’inserimento di particolari in colorazione silver opaco: la stessa finitura è poi replicata sulle nuove soglie sottoporta. Nella fiancata si fanno notare, poi, gli inediti specchietti con indicatore di direzione integrato ed i nuovi cerchi in lega. Completa il quadro la nuova gamma di colori per la carrozzeria.

    Cadillac SRX 2013

    Il grosso SUV americano si concede un restyling: nasce così la Cadillac SRX Model Year 2013. A livello estetico le principali novità le possiamo trovare nel frontale, ora contraddistinto dalla presenza di una nuova mascherina, da inedite prese d’aria sullo scudo paraurti e dai nuovi fari che sfruttano la tecnologia a LED. All’interno troviamo delle novità per quanto riguarda il volante, il pomello della leva del cambio e la strumentazione. Arriva, infine, anche il nuovo sistema di infotainment, denominato Cadillac User Experience (CUE).

    SRT Viper 2013

    La nuova versione della supercar americana presenterà un marchio tutto nuovo, abbandonando il nome Dodge e inaugurando il nuovo corso di SRT (Street and Racing Technology), la divisione sportiva del gruppo Chrysler. La quinta generazione della Viper si presenta completamente rinnovata dal punto di visto estetico, con linee più moderne e gli ormai onnipresenti fari a LED. Le prestazioni sono state ulteriormente migliorate, grazie ad un potentissimo ed enorme motore da 8.4 litri V10 in alluminio in grado di sprigionare 649 cavalli e con una coppia di 815 Nm, il valore più alto tra tutti i propulsori aspirati presenti su auto sportive.

    Mercedes SL 65 AMG

    Parlando di auto sportive come non citare la Mercedes SL 65 AMG? Dedicata a chi ritiene troppo tranquilla la già potentissima Mercedes SL 63 AMG, da Stoccarda hanno pensato di creare una nuova versione ancora più aggressiva. Sotto al cofano troviamo un 6.0 litri dodici cilindri a V, anch’esso dotato di doppia sovralimentazione, che sviluppa una potenza massima di 630 CV e la strabiliante coppia di 1.000 Nm. Il cambio è, invece, un 7G-Tronic automatico sequenziale a 7 rapporti. L’estetica è quasi del tutto identica a quella della SL 63 AMG.

    Hyundai Santa Fe 2012

    Al Salone di New York 2012 è avvenuto il debutto della nuova Hyundai Santa Fe 2012, il SUV coreano atteso sia in America che da noi europei. Dotata di dimensioni leggermente più generose, la terza generazione della Santa Fe esteticamente si caratterizza per il linguaggio stilistico Hyundai denominato ‘Scultura Fluida’: nel frontale spicca a prima vista la grossa griglia esagonale e, grazie all’altezza ridotta, la linea della fiancata risulta più filante, merito anche del parabrezza inclinato e spostato più indietro. Il lunotto posteriore è molto inclinato che, unito al doppio terminale di scarico ed ai cerchi cromati in lega da 19 pollici di colore nero, da un’aria sportiva all’auto. Anche all’interno il salto di qualità è stato notevole, sia in termini di finiture che di design. Le motorizzazioni destinate al mercato europeo si compongono di un propulsore a benzina e due diesel, con potenze comprese fra i 150 ed i 200 cavalli.

    Lexus ES 2013

    La Lexus ES 2013 è il nuovo modello della berlina di accesso alla gamma del produttore premium giapponese, non importata nel vecchio continente. Derivata dalla Toyota Camry, vanta però un’estetica tutta diversa, interni di qualità superiore ed una scocca più rigida. La versione 2013 si caratterizza per la presenza di una nuova calandra a clessidra e dei fari con LED integrati.

    Due le versioni: la ES 350 è spinta da un 3.5 litri V6 abbinato ad un cambio automatico a 6 marce e la versione ibrida, la ES 300h, che sotto al cofano monta un 2.5 litri 4 cilindri accoppiato ad un motore elettrico (per una potenza massima di 200 cavalli).

    Toyota Avalon 2013

    La Toyota Avalon 2013 come altri modelli presenti a New York non è destinata alla vendita in Europa. La nuova generazione si caratterizza principalmente per le forme sinuose e la personalità del design ben definita. La calandra frontale, la nervatura lungo tutta la fiancata e l’andamento del tetto simile a quello di una coupè si integrano tra di loro alla perfezione. Anche l’interno è stato pesantemente rivisto, sia dal punto visti stilistico che nella scelta dei materiali: nell’insieme la qualità è superiore rispetto alla versione precedente.

    Mercedes-Benz GL 2012

    La Mercedes-Benz GL 2012 è invece un modello riservato anche a noi. Rispetto al modello lanciato nel 2006, questo restyling propone uno stile e degli interni profondamente rivisti per allinearsi ai nuovi canoni del marchio Mercedes. Per quanto riguarda il design il grosso SUV ci guadagna in personalità ed eleganza: cambiano i gruppi ottici, gli scudi paraurti e la mascherina anteriore. All’interno, invece, cambia sia lo stile che la qualità dei materiali: l’impressione è quella di trovarsi a bordo di un’auto più rifinita.

    Nissan Altima

    La Nissan presenta la nuova Altima, versione rinnovata della berlina giapponese caratterizzata sempre da un prezzo competitivo ed un elevato rapporto qualità/prezzo. A livello estetico la nuova berlina giapponese propone un look più sportivo: il frontale si caratterizza per dei gruppi ottici più moderni e personali, mentre lo scudo paraurti è ora dotato di uno stile più aggressivo e di prese d’aria di maggiori dimensioni. Carina anche la mascherina dai contorni cromati, che però assomiglia molto a quella delle più recenti Lexus. Le vendite sono destinate sono all’America, con prezzi a partire da 21.500 dollari: veramente pochi per un’ammiraglia di quasi 5 metri.

    Lincoln MKZ

    La Lincoln MKZ è l’ultima creazione del marchio statunitense. Riservata anche questa al solo mercato d’oltreoceano, si caratterizza per una linea audace e molto personale: l’auto nasce con l’ambizione di risollevare le condizioni economiche poco felici dell’azienda. La calandra e il frontale hanno un disegno inedito per il marchio, con i due elementi simmetrici inclinati verso l’alto e che proseguono con i gruppi ottici anteriori. Il posteriore è tagliato in due da un unico fanale a sviluppo orizzontale che sfrutta la tecnologia a LED.

    Land Rover Discovery Limited Edition

    Anche se non si tratta di una vera e propria novità al Salone di New York 2012 ha debuttato anche la Land Rover Discovery Limited Edition, una sorta di versione speciale che si caratterizza per un’estetica che gioca tutto sui colori nero e argento. All’interno si caratterizza per le finiture particolarmente curate e la dotazione completissima. Il motore è il solito 3.0 litri V6 turbodiesel, capace di sviluppare 255 CV a 4.000 giri/minuto ed una coppia massima di 600 Nm a 2.000 giri/min. Le emissioni di CO2 sono pari a 230 g/km.

    Acura RLX Concept

    Al Salone di New York 2012 Acura, marchio di prestigio di Honda, presenta la nuova concept RLX. Non lasciatevi tratte in inganno dal nome però: si tratta di un modello praticamente definitivo e che si appresta a fare il suo debutto sul mercato. Infatti andrà a sostituire in gamma l’ammiraglia RL. Questo nuovo modello si presenta come una berlina dalle dimensioni ‘americane’, con una lunghezza molto vicina ai 5 metri: l’aspetto, tuttavia, risulta armonico e non mastodontico.

    Buick Enclave 2013

    Un altro modello americano che si rinnova è la Buick Enclave 2013, che subisce un leggero restyling estetico. Le principali modifiche si concentrano nel frontale, ma anche il posteriore presenta dei leggeri elementi di novità. All’interno, poi, cambia leggermente il design, mentre migliorano le finiture e la dotazione: debutta infatti il nuovo schermo LCD IntelliLink capace di gestire tutte le principali funzioni di bordo (climatizzatore, sistema multimediale e navigatore satellitare).

    Infiniti LE Concept

    Infiniti, marchio di prestigio di Nissan, ha svelato al Salone di New York 2012 la LE Concept, una berlina media con propulsione elettrica basata sulla stessa piattaforma della Nissan Leaf. Per il momento si tratta di un esercizio di stile, ma non è da escludere un suo futuro commerciale con qualche piccola modifica: potrebbe arrivare sul mercato nel 2014 come prima proposta a zero emissioni del brand premium giapponese.

    Toyota Venza 2013

    La Toyota Venza Model Year 2013 si concede un leggero aggiornamento cambia solo in alcuni particolari per rendersi più appetibile ai clienti d’oltreoceano. Iniziamo a parlare della rinnovata estetica: il frontale resta ben riconoscibile, ma un occhio attento riesce a notare che il paraurti è stato rivisto nelle prese d’aria, che pur mantenendo la stessa forma ora includono dei dettagli argentati. Cambia anche la mascherina, mentre all’interno è disponibile l’inedito pacchetto Entune che include una postazione per smartphone sulla plancia in grado di rendere completa l’integrazione tra l’auto ed il telefono.

    Ram 1500 MY2013

    Il Ram 1500 MY2013 è l’ultima versione del grosso e caratteristico pick up americano. A livello estetico rispetto al modello che va a sostituire le modifiche non sono numerosissime ed infatti un occhio distratto difficilmente riuscirebbe a notare le differenze: cambiano, ad esempio, i gruppi ottici sia anteriori che posteriori e la mascherina. Le vere novità però riguardano la meccanica: grazie ai nuovi motori, moderni e brillanti, le prestazioni sono discrete ed i consumi più bassi rispetto a prima. All’interno, per finire, migliorano le finiture, la qualità dei materiali ed il design.

    2358