Salone di New York: al via la rassegna d’oltreoceano

Salone di New York: al via la rassegna d'oltreoceano

da , il

    Salone di New York

    Salone di New York 2008 al via, i giornalisti affollano già le sale e i tanti stand e, nonostante la difficile congiuntura internazionale che non può non incidere negativamente anche sull?auto, l?ottimismo e il piacere delle scoperte verso le novità restano eccome.

    Neanche la crisi profonda di Ford e General Motors riesce a placare gli animi, ben consci tutti che quest?anno non si supereranno i 16 milioni di auto vendute nel mondo, cifra al di sotto di quanto fatto in passato, ma ugualmente motivo di speranza.Tuttavia non mancheranno le novità, ad esempio, Acura, gruppo Honda con la TSX completamente nuova e, parlando di un Salone d?oltreoceano le maggiori primizie saranno, chiaramente, americane, come americana, è appunto la Pontiac con la G8 con motore di 6,0 litri di cilindrata a 8 cilindri, cui si aggiungono le novità di Scion e Suzuki.

    Ma fra tante americane ecco una europea d?eccezione, la Mercedes con la Classe M fatta oggetto di un vigoroso restyling e per le italiane, grande assente la Ferrari, unica presente, Lamborghini