Salone di Parigi 2008: Peugeot Prologue in anteprima

Salone di Parigi 2008: Peugeot Prologue in anteprima
da in Crossover, Peugeot, Salone di Parigi 2016
Ultimo aggiornamento:

    Sta spopolando al Salone di Parigi, il nuovo crossover di Peugeot, la Prologue e che ci fossero pochi dubbi, circa il successo che la vettura potesse riscuotere nella capitale parigina era quasi assodato e non soltanto perché la Peugeot “gioca in Casa “ a Parigi…

    Peugeot Prologue, infatti, se successo dovesse anche riscuotere una volta in vendita, visto che anche la possibilità che venga posta sul mercato non dovrebbe mancare, il motivo è ascrivibile al fatto che la vettura rappresenta il momento più alto, tecnologicamente parlando, raggiunto dall’auto ibrida, col sistema HYmotion4, un’auto tecnicamente offerta con un motore diesel ed elettrico con quattro ruote motrici.

    Dunque un motore a gasolio di 2,0 litri di cilindrata HDI FAP in grado di erogare 163 cavalli di potenza ed un propulsore elettrico da 37 cavalli che agisce sulle ruote anteriori. Il risultato della meccanica applicata alla Peugeot Prologue è una vettura che immette nell’aria livelli di CO2 inferiori a 109 gr/km; ovvio che se invece la vettura utilizza interamente la propulsione elettrica le emissioni si azzereranno, così come degno di nota il fatto che mediamente la vettura ha consumi che le consentono percorrenze di oltre 22 chilometri con 1 litro di carburante. A tale risultati si perviene con l’applicazione del sistema Stop&Start, che ormai conosciamo bene e con il recupero dell’energia frenante altrimenti inutilmente dissipata; la leggerezza e la aerodinamica dell’auto fa il resto.


    La Peugeot Prologue non è soltanto ammirata per via della tecnologia che è in grado di trasmettere già al primo sguardo, Peugeot Prologue colpisce anche per la modernità riferite alle soluzioni applicate in vettura anche sul lato estetico, con un design attuale e sportivo al contempo, dove la dinamicità delle forme modulari riesce a mediare al meglio un design un po’ disinvolto con il lusso che si respira a bordo e fuori accanto alla vettura. A partecipare a questo felice connubio, la cura degli arredi, con la pelle della selleria e dei rivestimenti, la strumentazione, la disposizione dei posti a sedere, in grado di adeguarsi alle esigenze immediate di bordo, stessa cosa vale per il piano bagagli e il tetto modulare panoramico che fanno della Peugeot Prologue una delle vetture più attese e moderne della categoria.

    394

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CrossoverPeugeotSalone di Parigi 2016
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI