Salone di Parigi 2010: Lancia Delta, Ypsilon e Musa

La forte presenza italiana al Salone di Parigi prevede anche l'area espositiva di Lancia, condivisa con gli alleati di Chrysler

da , il

    lancia delta

    La presenza italiana al Salone di Parigi è forte e cospicua. Anche Lancia sarà in mostra con alcune novità riguardanti i suoi modelli Lancia Delta, Lancia Ypsilon e Lancia Musa. Queste auto sfileranno nel corso della kermesse parigina insieme ad alcune vetture Chrysler come Grand Voyager Limited Black e 300C Walter P. Chrysler, a conferma dell’alleanza tra i due brand. Il debutto congiunto di Lancia e Chrysler era avvenuto al Salone di Ginevra, e a Parigi si presenteranno unite in un unico stand dai toni più simbolici.

    «L’alleanza Lancia-Chrysler – spiega la casa costruttrice italiana in una nota – ha caratteristiche forti proprio sul piano simbolico. Sono due marchi che hanno fatto la storia dell’automobile di qua e di là dall’oceano, e che ora si compenetrano come due tasselli di un puzzle che, unendosi, “trasfigurano” in una nuova entità, una sorta di moderno eroe dei due mondi che ha e avrà molto di nuovo da dire».

    L’originale area espositiva vedrà in mostra la Lancia Delta accanto alla Chrysler 300C, e la Lancia Musa al fianco della Chrysler Grand Voyager. Inoltre, grazie ad un particolare gioco di specchi, i visitatori che passeranno per lo stand saranno trasformati in tessere del puzzle andando a completare l’immagine complessiva dello spazio espositivo.

    In particolare, protagoniste per quanto riguarda Lancia saranno Lancia Musa e Lancia Ypsilon GPL, che portano al debutto le nuove motorizzazioni a doppia alimentazione omologate Euro 5, segnando l’avvio della commercializzazione in Francia. Sarà presente anche la Lancia Delta Hard Black con propulsore MultiAir, design e tecnologia all’avanguardia in un unico modello.