Salone di Parigi 2010: Toyota Verso-S pezzo forte

Salone di Parigi 2010: Toyota Verso-S pezzo forte

Al Salone di Parigi la Toyota presenta il suo asso nella manica, la Verso-S

da in Monovolume, Salone di Parigi 2016, Toyota
Ultimo aggiornamento:

    Toyota Verso-S

    Al Salone di Parigi 2010, in programma dal 2 al 17 ottobre, la Toyota torna all’attacco. L’asso nella manica della casa giapponese è rappresentato sicuramente dalla Verso-S, la MPV compatta di segmento B, sorella minore della Toyota Verso. La nuova monovolume di casa Toyota avrà parecchie carte sulle quali puntare. Innanzitutto il design decisamente sportivo e di alta qualità costruiscono un look originale alla Verso-S che ai primi sguardi si presenta immediatamente come un’auto particolarmente dinamica. Sarà una vettura piccola, spaziosa ed elegante che per avere la meglio sulla concorrenza punterà forte sulla propria dimensione: ha una lunghezza inferiore ai 4 metri.

    La Verso-S sarà dunque meno ingombrante delle più dirette concorrenti come l’Opel Meriva e la Citroen C3 Picasso, permettendo una maggiore manovrabilità e facilità nei parcheggi. Un’accurata gestione degli spazi interni ed una confortevole abitabilità si uniscono ai dettagli dell’abitacolo curati minuziosamente e anch’essi caratterizzati da un design di qualità. Le caratteristiche della Toyota Verso-S, secondo i vertici della casa giapponese, saranno decisive nella lotta a veicoli concorrenti freschi di restyling come la Nissan Note e la Renautl Modus, o ancora le italiane Fiat Idea e Lancia Musa.

    Dalla Toyota non sono state ancora rilasciate dichiarazioni per quanto riguarda le motorizzazioni disponili e i prezzi della Verso-S.

    Attesi anche maggiori dettagli circa gli optional dell’abitacolo, che come già detto, sarà estremamente flessibile. C’è dunque grande attesa per scoprire come sarà la nuova monovolume Toyota, dopo che le notizie sull’ultima versione della Verso risalgono a più di un anno fa.

    Toyota Verso-S_abitacolo

    Alla rassegna parigina, insieme alla Verso-S, la casa giapponese presenterà anche le versioni aggiornate della Aygo e della iQ. Il Salone di Parigi, del resto come tutte le manifestazioni pubbliche a cui prende parte negli ultimi mesi la Toyota, sarà inoltre l’occasione per la casa giapponese di cercare di ricostruire la propria immagine, pesantemente danneggiata dal malfunzionamento dell’acceleratore che ha coinvolto diversi modelli Toyota. Un problema che al costruttore giapponese, oltre al danno d’immagine, è costato circa 9 milioni di auto richiamate e una super multa, pagata a tempo di record, da 16,4 milioni di dollari inflitta delle autorità americane per la lenta risposta ai problemi tecnici delle auto difettose.

    457

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN MonovolumeSalone di Parigi 2016Toyota
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI