Salone di Tokio 2009: Lotus Exige “Scura”

Parliamo di una Lotus Exige, sia pure speciale, che si riconduce alla versione tradizionale della sportiva inglese, ma rispetto a questa il materiale impiegato per costruirla è più leggero ma come avviene alla Cup 260 anche nella Scura ritroviamo il motore di 1

da , il

    Salone di Tokio 2009: Lotus Exige “Scura”

    Un?auto, una filosofia, a cominciare dal claim commerciale, un?auto che ? soddisfa il tuo lato oscuro?, parliamo di Lotus Exige Scura una versione speciale, a cominciare dal colore nero, realizzata in un numero limitato di esemplari, appena 35!

    La vettura è di colore nero metallescente contorniata da particolari riflessi e dallo spoiler posteriore che campeggia in bella mostra nella parte posteriore dell?auto conferendo massima sportività all?auto stessa.

    Parliamo di una Lotus Exige, sia pure speciale, che si riconduce alla versione tradizionale della sportiva inglese, ma rispetto a questa il materiale impiegato per costruirla è più leggero ma come avviene alla Cup 260 anche nella Scura ritroviamo il motore di 1.800 cc. di cilindrata in grado di erogare 260 cavalli di potenza, per questa versione a trazione posteriore e motore centrale.

    La Lotus Exige Scura, in forza del motore e dei materiali alleggeriti impiegati, ha prestazioni di grande rilievo, poco meno di 250 km/h ed un ?accelerazione da 0 a 100 orari in appena 4 secondi con consumi che consentono alla vettura di percorrere oltre 11 chilometri con un litro di benzina. Nonostante le velleità sportive dell?auto alla stessa non sono stati lesinati accorgimento elettronici quali il controllo della trazione e degli ammortizzatori.

    Dunque un?auto sicuramente completa venduta a circa 62 mila euro, nel frattempo godiamocela al Salone di Tokio 2009 .

    Foto tratte da:Quattroruote