Sbrinare il parabrezza: come fare, consigli e rimedi

Sbrinare il parabrezza: come fare, consigli e rimedi
da in Consigli e Guide, Manutenzione Auto
Ultimo aggiornamento: Martedì 10/02/2015 18:32

    Parabrezza ghiacciato come fare, consigli e rimedi

    Con l’abbassamento delle temperature è sempre più frequente dover sbrinare il parabrezza al mattino, soprattutto se non si ha la fortuna di avere un box auto o un posto macchina coperto. Alcuni automobilisti cercano di prevenire il fenomeno stendendo la sera pezzi di cartone, lenzuola o quant’altro sul vetro ed evitando quindi la formazione del ghiaccio. Ma per i meno previdenti, magari già in ritardo per andare a lavoro, è fondamentale cercare di rimuovece il ghiaccio nel minor tempo possibile.

    Metodo economico: il raschietto
    Rimedio Economico il raschietto

    I vari raschietti per il ghiaccio sono certamente la soluzione più pratica ed economica, di piccole dimensioni e sono sempre pronti all’uso. Si trovano ovunque e quindi sconsigliamo l’uso di altri oggetti che potrebbero rigare il vetro. Hanno una fascia di gomma apposita per non lasciare segni invasivi sul vostro vetro.

    Rimedio rapido: lo spray decongelante

    Ci sono degli spray creati appositamente per abbassare la temperatura di congelamento e sciogliere quindi la lastra di ghiaccio sul vetro. Hanno il vantaggio di agire piuttosto rapidamente, ma contengono anche sostanze chimiche che possono danneggiare l’ambiente. L’altro svantaggio è che le bombolette sono di piccole dimensioni, e quindi è facile rimanere a secco. D’altro canto se avete fretta di liberarvi della lastra di ghiaccio che vi impedisce di avere una buona visuale, questo rimedio e rapido e di sicura efficacia.

    Il rimedio fatto in casa

    È possibile preparare una miscela casalinga di 2 parti di alcol e 1 parte di acqua da versare o spruzzare sul vetro ghiacciato. Dopo aver lasciato agire il composto per un minuto, si potrà eventualmente utilizzare anche il raschietto per eliminare ogni residuo. Per prevenire la formazione del ghiaccio si può anche applicare alla sera acqua e aceto (3 parti di aceto e 1 di acqua) sul parabrezza.

    Rimedio tecnologico: il parabrezza termico
    Parabrezza Termico

    Gli automobilisti più fortunati hanno poi la possibilità di sfruttare il parabrezza termico, fornito come optional da molte case automobilistiche, che in pratica funziona esattamente come lo sbrinatore del lunotto posteriore: una serie di resistenze molto sottili inglobate all’interno del vetro lo scaldano in modo uniforme e nel giro di pochi secondi.

    Cosa non funziona per sbrinare

    Sfruttare il riscaldamento dell’abitacolo è un rimedio poco efficace perchè ci voglioni alcuni minuti prima che il motore sia sufficientemente caldo, e l’aria non arriva in modo omogeneo sulle parti più alte del parabrezza.L’acqua calda invece non è mai da usare: lo shock termico infatti potrebbe mandare in frantumi il vetro. Mi raccomando niente acqua bollente sul vostro parabrezza e le conseguenze saranno ben peggiori, come già detto.

    539

    ARTICOLI CORRELATI