Sciopero benzinai da mercoledi a sabato

Sciopero benzinai da mercoledi a sabato

I benzinai annunciano uno sciopero che durerà tre giorni

da in Mondo auto, Prezzo benzina, Sciopero benzinai
Ultimo aggiornamento:

    benzinai

    Sciopero dei benzinai dalle ore 22,00 di martedì 14 fino alle 22,00 venerdì 17 settembre, in Autostrada. In città, invece, lo sciopero dei benzinai si protrarrà dalle 7,30 di mercoledì 15 alle 7,00 di sabato 18 settembre. Le associazioni dei consumatori, dal canto loro, annunciano un accurato controllo nei momenti precedenti al suddetto sciopero, per eventuali rincari del prezzo. Lo sciopero era stato annunciato fin dal mese di Luglio, a causa della persistente vertenza col Governo, mai risolta.

    Le federazioni della Faib Confesercenti, Fegica Cisl e Figisc-Anisa Confcommercio, che rappresentano i gestori, utilizzano la protesta ”in difesa di 25 mila imprese e 75 mila addetti del settore, messi a rischio da Governo ed industria petrolifera”. Dopo un incontro infruttuoso col Sottosegretario allo Sviluppo, Stefano Saglia, i gestori fanno sapere che lo sciopero è confermato ed avrà luogo, a tutti gli effetti, se non arriveranno chiari segnali da parte del Governo.

    Le tre sigle sindacali affermano che i gestori non possiedono più i loro diritti fondamentali, né delle relazioni commerciali tali da potere sviluppare le proprie imprese.

    Continuando così, le imprese sono costrette a soccombere sotto le strette regole del mercato. Come se non bastasse, continuano le associazioni di categoria dei gestori, il Governo decide di intraprendere un’inutile ristrutturazione nella distribuzione del greggio, che non fa altro che avvantaggiare solo i petrolieri e la grande distribuzione.

    Per cui, il risultato di un simile operare sarebbe quello di perdere circa 25.000 gestori e 75.000 addetti. Le tre sigle sindacali affermano che l’operazione governativa tende solamente ad incassare oltre il 60% del prezzo della benzina. Al contrario, i gestori percepiscono un margine lordo inferiore al 3 % del prezzo del carburante, in cambio di un lavoro pieno di sacrifici al servizio del Paese e del consumatore.

    346

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Mondo autoPrezzo benzinaSciopero benzinai
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI