Motor Show Bologna 2016

Scooter più potente al mondo, la classifica dei primi 5 [FOTO]

Scooter più potente al mondo, la classifica dei primi 5 [FOTO]
da in Classifiche moto, Curiosità Moto, Scooter
Ultimo aggiornamento: Martedì 30/06/2015 15:32

    Vediamo la classifica degli scooter più potenti al mondo. Da qualche anno a questa parte, ormai, gli scooter stanno cominciando ad avere delle potenza equiparabili alle moto, rivelandosi sempre più mezzi altamente prestazionali e non più semplici accompagnatori da città. Ecco una classifica dei 5 scooter più potenti al mondo, con cubature e “cavallerie” che in alcuni casi superano i valori di diverse moto in circolazione.

    Ebbene sì, in ultima posizione della classifica troviamo uno dei maxiscooter preferiti dagli italiani, un campione di vendite quasi senza rivali: Yamaha TMAX 530. Nell’ultima versione la cubatura è aumentata e così la potenza è salita fino a quota 46.5 cavalli, accompagnati da una coppia di 52.3 Nm tutti sprigionati dal bicilindrico parallelo posto sotto la sella.

    Passiamo da un giapponese all’altro ed in quarta posizione troviamo il Suzuki Burgman 650. Con la cubatura di 638cc il bicilindrico 4 tempi raffreddato a liquido è capaca di sviluppare una potenza massima di 55 cv a 7.000 giri ed un picco di coppia che sale fino a 62 Nm, valori in parte penalizzati da un peso in ordine di marcia di 275 kg. Non proprio una piuma su due ruote, insomma

    In ultima posizione sul podio e con una medaglia di bronzo attaccata al manubrio troviamo l’Honda Integra 750 S Sport. Sotto la grande ala dei nipponici anche questo maxiscooter nasce con un motore a due cilindri e 8 valvole, che sviluppa la stessa potenza del Burgman trovato in quarta posizione: 55 cavalli. La differenza sta però nella coppia erogata, che si concretizza in 68 Nm a quota 4.750 giri, e nel peso di 237 kg in ordine di marcia, che sposta il rapporto peso/potenza a favore dell’Integra.

    Dal Giappone con furore passiamo in Italia e diamo la medaglia d’argento, seconda posizione della nostra classifica, al Gilera GP800. Lo scooter italiano può contare su un propulsore da 839cc che gli garantisce una potenza di ben 75 cv, un valore incredibile se solo pensiamo sia riferito ad uno scooter e non ad una moto, ed una coppia che arriva fino a 73 Nm

    Ci siamo, ecco la prima posizione: Aprilia SRV 850. Lo scooter marchiato con il leone ha guadagnato il frontale della superbike di casa Noale, RSV4 1000, ma a quanto pare ha ereditato anche parte del DNA sportivo: con i suoi 76 cv a 7.750 giri e 74.6 Nm di coppia a 6.000 giri diventa di prepotenza lo scooter con il motore più prestazionale attualmente in circolazione. Diversi sono gli accorgimenti da moto “vera”, come il doppio disco freno anteriore, la catena di trasmissione della potenza alla ruota e le forcelle a steli rovesciati con diametro 41 mm.

    520

    Motor Show Bologna 2016

    ARTICOLI CORRELATI