Motor Show Bologna 2016

Seat Alhambra 2015, si aggiornano i motori. Dimensioni invariate [FOTO]

Seat Alhambra 2015, si aggiornano i motori. Dimensioni invariate [FOTO]
da in Auto 2015, Auto nuove, Monovolume, Restyling, Seat, Seat Alhambra
Ultimo aggiornamento: Venerdì 25/09/2015 16:49

    E’ un rinnovamento che coinvolge essenzialmente i motori, quello di Seat Alhambra 2015. Parlare di un restyling è eccessivo, perché gli interventi sullo stile si limitano a pochi dettagli, a partire dalla calandra con due profili orizzontali, diversi disegni per i cerchi in lega e la grafica dei fari posteriori a led rivista, più accattivante. Cambia, invece, in maniera importante la gamma di propulsori offerta, diventando più efficiente del 15% e più potente. Una cubatura la fa da padrone, ed è il 2 litri, affiancato da un 1.4 Tsi turbo benzina, mentre la novità è rappresentata dal prestazionale 2.0 Tsi, ma si consideri che i motori a benzina non verranno, almeno nei primi mesi, commercializzati i Italia.

    Motore

    Ribadiamo che appunto in Italia non arriveranno i motori a benzina, forse lo faranno in un secondo momento. Per gli altri mercati alla base dell’offerta c’è l’1.4 Tsi da 150 cavalli e 240 Nm di coppia massima, mentre come detto il 2 litri Tsi passa da 200 a 220 cavalli, con 380 Nm di coppia e il cambio Dsg previsto di serie. Il doppia frizione è disponibile con tutte le altre motorizzazioni a richiesta. In Italia sono disponibili in listino motori solamente diesel, quindi si parte col 2.0 Tdi nelle versioni da 116, 150 e 184 cavalli, motorizzazioni quindi più potenti rispetto a prima. Si conferma la disponibilità della trazione integrale 4Drive sul 150 cavalli turbodiesel ed il cambio automatico DSG tranne per il 116 cavalli.

    Dotazioni e dimensioni

    Per quanti sceglieranno il cambio Dsg, si arricchisce della funzione coasting, che consente di risparmiare carburante nelle fasi di veleggiamento, ovvero, quando si solleva il piede dal gas e si sfrutta l’abbrivio, disaccoppiando motore e trasmissione. Passando alle dotazioni rinnovate, l’infotainment ruota intorno al sistema Easy Connect, mentre la dinamica di marcia beneficia del telaio adattivo DCC - con interventi possibili sulla rigidità delle sospensioni e la risposta dello sterzo -; sul fronte della sicurezza, Seat Alhambra 2015 accoglie la frenata multicollisione, che provvede a rallentare autonomamente l’auto in seguito a un primo impatto. Attenzione anche al confort, migliorato con nuovi sedili massaggianti. Di serie troviamo per tutti i modelli gli airbag per le ginocchia del conducente, quello del passeggero disattvabile, airbag per la testa, attacchi isofix, barre sul tetto, cerchi in lega, climatizzatore automatico trizona, cruise control, fendinebbia, radio con lettore CD, MP3, presa Aux ed Usb, sedili anteriori regolabili in altezza, quello posteriore frazionato e scorrevole, sensori pioggia e luci e sterzo ad assistenza variabile. Invariate le dimensioni del monovolume, sintetizzate in 4 metri e 85 centimetri di lunghezza, 190 centimetri di larghezza e 172 in altezza, a fronte di un passo di 2 metri e 92. Il bagagliaio propone una minima capacità di carico di 300 litri viaggiando in configurazione sette posti, che passano a 658 litri viaggiando con i cinque posti attivi, 711 litri se si porta in avanti il divanetto posteriore e 2297 litri abbattendo gli schienali.

    Diesel: Seat Alhambra 2.0 TDI 116 cavalli Style 34.300 Euro Seat Alhambra 2.0 TDI 116 cavalli Advance 36.300 Euro Seat Alhambra 2.0 TDI 150 cavalli Style 35.700 Euro Seat Alhambra 2.0 TDI 150 cavalli Style 4Drive 36.700 Euro Seat Alhambra 2.0 TDI 150 cavalli Style DSG 37.700 Euro Seat Alhambra 2.0 TDI 150 cavalli Advance 4Drive 38.700 Euro Seat Alhambra 2.0 TDI 150 cavalli Advance DSG 39.700 Euro Seat Alhambra 2.0 TDI 184 cavalli Advance DSG 41.100 Euro

    572

    Motor Show Bologna 2016

    ARTICOLI CORRELATI