Seat Exeo ed Exeo ST puntano sull’efficienza

Le nuove Seat Exeo e Seat Exeo ST arriveranno sul mercato ad autunno 2011 con particolare attenzione rivolta all'efficienza ed alla pulizia dei motori TDi

da , il

    Seat Exeo ed Exeo ST puntano sull’efficienza

    Stile ed efficienza. Le nuove Seat Exeo e Seat Exeo ST dall’autunno del 2011 punteranno a questi obiettivi con un frontale dal design rinnovato, fari bi-xeno con tecnologia LED, nuovi motori TDi e grande qualità nelle finiture e nell’equipaggiamento. Dal 2012 è prevista un’ulteriore riduzione delle emissioni di CO2 grazie al sistema Exeo Ecomotive con Start&Stop. Il livello di gas nocivi rilasciati nell’atmosfera è stato così ridotto fino a 120 g/Km. Grazie a queste tecnologie la Seat Exeo sarà una delle vetture più pulite ed efficienti della sua categoria.

    Con l’introduzione dei nuovi motori diesel le emissioni di CO2 della Seat Exeo e della Seat Exeo ST sono state ridotte di circa 7 g/Km, arrivando a 129 g/Km di media. Anche i consumi sono stati abbassati di molto rispetto agli attuali 5,2 litri per 100 Km. Tutto questo, come anticipato, sarà ulteriormente migliorato nel 2012 con l’introduzione del sistema Start&Stop.

    I miglioramenti citati riguardano tutte le motorizzazioni TDi della Seat Exeo e della Seat Exeo ST. I modelli tre volumi da 120 e 143 cv con cambio manuale, in particolare, sono stati portati al di sotto dei 130 g/Km rendendo questo modello particolarmente adatto alle flotte aziendali che sono tenute a prestare molta attenzione all’impatto ambientale delle proprie vetture.

    Un altro punto di forza della nuova Exeo è il suo design, soprattutto per quanto riguarda il muso. Sia la berlina che la station wagon hanno un’immagine più forte e personale con i gruppi ottici a forma di freccia tipici del nuovo corso dello stile Seat. I LED delle luci diurne contribuiscono a dare all’auto un look più sportivo.