Motor Show Bologna 2016

Seat Ibiza Cupra, prova in pista: divertente con il motore da 180 cavalli [FOTO e VIDEO]

Seat Ibiza Cupra, prova in pista: divertente con il motore da 180 cavalli [FOTO e VIDEO]

E' toccato alla Seat Ibiza Cupra passare sotto la lente d'ingrandimento di una prova su strada impegnativa, un test in pista per saggiare assetto e motore 1

da in Auto 2013, Auto nuove, Auto sportive, Prove auto su strada, Seat, Seat Ibiza, Utilitarie, Video Auto
Ultimo aggiornamento:
    Seat Ibiza: disponibile anche a GPL

    Test drive Seat Ibiza Cupra: leggera e con una buona cavalleria, la sportivetta spagnola è reattiva nel misto. Da migliorare? La qualità delle plastiche interne.

    Scesi dalla Seat Leon SC, a Sarno siamo saliti a bordo di tutt’altra vettura: per tipologia, clientela, reazioni alla guida, divertimento. La Seat Ibiza Cupra obbliga a cambiare registro e parametri di valutazione, perché le avversarie con le quali va a misurarsi sono delle tutto-avanti pepate come Alfa Romeo MiTo Quadrifoglio Verde, Abarth Punto Multiair Supersport e Opel Corsa Turbo Opc, quest’ultima avvantaggiata di una trentina di cavalli extra, pur essendo allineata al prezzo della Cupra: 21.950 euro.

    Potrebbe sembrare identica a sé stessa la Cupra 2014 nel confronto con il modello precedente. E se non si sfoglia attentamente la scheda tecnica è difficile accorgersi delle modifiche. Le più importanti, nemmeno a dirlo, riguardano la tecnica, quella che coinvolge chi è alla ricerca di piccole sportive dal divertimento garantito. L’impianto frenante accoglie nuovi dischi freno maggiorati, autoventilati all’anteriore e pieni al retrotreno, oltre a pinze AP Racing, derivate da quelle impiegate nei campionati monomarca Seat.

    Seat Ibiza Cupra, cerchi in lega

    Il look resta piacevole, per un modello che ha ormai qualche anno sulle spalle. Se le forme della carrozzeria non soffrono troppo la carta d’identità, discorso a parte meritano gli interni. La nuova generazione di Seat Ibiza è ancora lontana, nascerà sul pianale Mqb della Polo e potremmo averla sul mercato nel 2015.
    Design spigoloso, coinvolgente, tutt’altro registro rispetto alle avversarie con le quali si misura, contraddistinte da linee morbide. Piace la Ibiza Cupra? Personalmente, parecchio.

    Il frontale è dominato da occhi cattivi, fari bi-xeno adattivi con luci diurne a led: il top nel segmento, senza scomodare prodotti premium e rigorosamente di serie. Ampia presa d’aria trapezoidale, in parte aperta e parzialmente chiusa, con la traversa portatarga in nero lucido. La calandra, invece, ospita una trama stretta con la bandiera a scacchi Cupra stilizzata e quattro sottili feritoie per il raffreddamento poco più in basso.

    Un atout della Ibiza più sportiva sono gli specchietti retrovisori in nero lucido, per un contrasto riuscito con la carrozzeria. Profilo movimentato, grazie agli spigoli sui passaruota anteriori e posteriori, in grado di alleggerire visivamente la fiancata. Specifici per la Cupra sono i cerchi in lega da 17 pollici, dei cinque razze sdoppiati che calzano gomme 215/40 R17.
    Insieme al frontale, è la coda a brillare per aggressività. Le nervature trasportate dalla fiancata tracciano uno sguardo accigliato, con i gruppi ottici a led ad accentuare l’idea. Paraurti molto lavorato, con finti sfoghi d’aria alle estremità e una fascia centrale in plastica dove è collocato lo scarico esagonale, che poi è solo una cornice a copertura dei due terminali.

    Dimensioni

    Seat Ibiza Cupra, dimensioni

    Per quanto utilitaria dal carattere sportivo, le dimensioni di Seat Ibiza Cupra ricalcano quelle della versione “normale”. Lunghezza di 4 metri e 04 centimetri, con un passo di 2 metri e 46; larghezza fissata in 169 centimetri, con l’altezza che misura 1 metro e 43 centimetri. Agile, anche grazie a un peso contenuto in 1259 kg, la Ibiza Cupra si è dimostrata pronta e reattiva nell’impiego in pista.

    Motori

    Seat Ibiza Cupra, motore

    Se le motorizzazioni di Seat Ibiza sono numerose, una sola è quella prevista per la Cupra. Turbo benzina più compressore volumetrico: sono loro a vitaminizzare il quattro cilindri in linea 1.4 litri TSI, portandolo fino a 180 cavalli e ben 250 Nm di coppia massima.
    Abbinato a tanta esuberanza c’è il cambio robotizzato Dsg 7 rapporti. Non va bene? In realtà, è più che adeguato per muoversi sulle strade di tutti i giorni e anche in pista – nella modalità completamente automatica – ha gestito al meglio scalate e passaggi di marcia, senza dare mai la sensazione di un vuoto di erogazione. Diversa è la storia se si analizza il comportamento delle palette al volante, non in grado di regalare la velocità di cambiata che ti aspetteresti da un doppia frizione su una piccola tutto pepe come la Ibiza Cupra. Il consiglio? Lasciate lavorare per voi il Dsg in modalità automatica o Sport, regalerà soddisfazioni; per giocare, va bene anche qualche passaggio in manuale con i paddles.

    Le prestazioni dichiarate da Seat sono allineate con quelle della ben più decantata Mini Cooper S, forte di 4 cavalli extra ma sulla carta più lenta di 1 decimo nell’accelerazione da 0 a 100: la Cupra stacca un 6″9 contro i 7″ della Cooper S. Decisamente più lenta è la MiTo Quadrifoglio Verde, ferma a 7″5, con la Abarth Punto Supersport a copiare il tempo. La sorpresa? Per quanti pensassero che la Opel Corsa Opc Nurburgring da 211 cavalli fosse su un altro pianeta, il cronometro dice che nonostante i 31 cavalli in più la tedesca fa 6″8 in accelerazione.
    L’ultimo dato prestazionale sulla Ibiza Cupra riguarda la velocità massima, fissata in 228 km/h.

    Seat Ibiza Cupra, strumentazione

    Quanto ai consumi, valgono le considerazioni fatte per la Seat Leon SC: in pista, non si guarda certo il computer di bordo alla ricerca di un economy run. La scheda tecnica della Cupra promette 5.9 litri/100 km nel ciclo misto, evidentemente da prendere con beneficio d’inventario e “pesare” le logiche dei consumi dichiarati mediamente più ottimistici anche del 30%. Il cliente Ibiza Cupra, tuttavia, c’è da giurare non farà troppa attenzione al dato.

    La presenza del turbocompressore e del volumetrico esalta la spinta lungo tutto l’arco dei giri, perché fino a 3.500 giri/min lavorano insieme i due sistemi, con il compressore volumetrico in grado di assicurare la coppia in basso, poi per la potenza in alto entra in azione solo il turbo. Al volante non abbiamo mai sentito un buco di erogazione né un ritardo nella spinta: il diagramma di coppia piatto tra 2.000 e 4.500 giri/min è verificabile sul campo.

    A listino sono previste anche altre motorizzazioni:
    * 1.2 TSI 105 cavalli, 175 Nm; 190 km/h, 9″8 0-100 e cambio 5 marce manuale; 5.1 litri/100 km consumo dichiarato nel ciclo misto 5.1

    * 1.2 60 cavalli, 108 Nm; 155 km/h, 15″9 0-100 e cambio 5 marce manuale; 5.4 litri/100 km consumo dichiarato nel ciclo misto

    * 1.2 70 cavalli, 112 Nm; 163 km/h, 13″9 0-100 e cambio 5 marce manuale; 5.4 litri/100 km consumo dichiarato nel ciclo misto

    * 1.4 85 cavalli, 132 Nm; 177 km/h, 11″8 0-100 e cambio 5 marce manuale; 5.9 litri/100 km consumo dichiarato nel ciclo misto

    * 1.4 TSI 180 cavalli, 250 Nm; 228 km/h, 6″9 0-100 e cambio 7 marce DSG; 5.9 litri/100 km consumo
    dichiarato nel ciclo misto <-- vettura in prova

    * 1.6 bifuel gpl 82 cavalli, 145 Nm; 174 km/h, 12″2 0-100 e cambio 5 marce manuale; 7.6 litri/100 km consumo dichiarato nel ciclo misto

    * 1.2 Tdi 75 cavalli, 180 Nm; 168 km/h, 13″9 0-100 e cambio 5 marce manuale; 3.8 litri/100 km consumo dichiarato nel ciclo misto

    * 1.6 Tdi 90 cavalli, 230 Nm; 178 km/h, 11″8 0-100 e cambio 5 marce manuale; 4.2 litri/100 km consumo dichiarato nel ciclo misto

    * 1.6 Tdi 105 cavalli, 250 Nm; 188 km/h, 10″5 0-100 e cambio 5 marce manuale; 4.2 litri/100 km consumo dichiarato nel ciclo misto

    * 2.0 Tdi FR 143 cavalli, 320 Nm; 210 km/h, 8″2 0-100 e cambio 6 marce manuale; 4.6 litri/100 km consumo dichiarato nel ciclo misto

    Bagagliaio

    Seat Ibiza Cupra, bagagliaio

    La cura tedesca si vede nei dettagli.

    Detto delle dimensioni del bagagliaio di Seat Ibiza Cupra adeguate, ma ridotte rispetto alle altre Ibiza visto che ci si ferma a 236 litri contro 284, il vano è interamente rivestito, con tanto di protezione in plastica sul bordo inferiore. Piccoli indizi presenti anche sulla generazione precedente, che elevano la qualità percepita. Il vano di carico è regolare quanto basta per caricare oggetti non troppo ingombranti, anche perché la conformazione interna sconta la presenza dei passaruota molto pronunciati, che restringono di fatto la larghezza nella parte del fondo.

    Interni

    Seat Ibiza Cupra, interni

    Si svela la vera anima da utilitaria quando si è a bordo della Seat Ibiza Cupra. Gli interni meriterebbero ben altre fortune, specialmente per la qualità delle plastiche, un po’ tristi e con solo una cornice lucida intorno al lettore cd/mp3.
    Plancia orientata verso il guidatore, compresa la zona dei comandi del climatizzatore automatico. La zona inferiore della console ha plastiche che danno la sensazione di un progetto ormai datato, sensazione confermata se si mette a confronto la Ibiza con gli ultimi modelli del segmento B.

    Promossi, invece, i sedili sportivi offerti di serie: contengono bene il corpo in curva e le regolazioni sono ampie. Un neo? L’accostamento cromatico tra grigio e bianco, quest’ultimo è decisamente delicato da gestire nell’utilizzo quotidiano dell’auto.
    Inserti in tessuto sono presenti anche sulle portiere, che avremmo preferito più moderne, magari con le maniglie cromate anziché il plastica opaca.

    La pedaliera, con l’assenza della frizione, sfoggia solo un ampio pedale del freno e l’acceleratore, entrambi in alluminio con inserti gommati antiscivolo. Perfetto il dimensionamento del poggiapiede sinistro, offre un ottimo sostegno in curva.

    Il volante tre razze ha la corona tagliata in basso e la presa è sicura, con dei comodi incavi alle 9:15. Diametro corretto, senza raggiungere gli eccessi di miniaturizzazione visti su Peugeot 208. Solidali con le razze sono le levette in plastica del cambio Dsg: del loro funzionamento abbiamo già detto. Sulla sinistra, oltre al devioluci, si nasconde il satellite per gestire la multimedialità, in posizione sufficientemente alta da non rendersi scomodo.
    Strumentazione chiara, con due elementi analogici, completata da un piccolo display centrale.

    L’abitabilità a bordo non è poi così critica. Certo, una tre porte sconta alcune difficoltà d’accesso ai posti dietro, tuttavia, lo spazio – due adulti, non uno in più – è adeguato.

    Test drive

    Cominciamo la nostra prova su pista. Con le sensazioni della Seat Leon SC ancora vive, il passaggio d’abitacolo sulla Ibiza Cupra proietta in un nuovo mondo. Universo fatto di reattività, precisione chirurgica, rapidità nello scatto: non sono solo i 30 cavalli extra a fare la differenza, ma anche e soprattutto i chili in meno che la piccola sportiva si porta tra i cordoli.
    Cercare il limite non è semplice, così quando ci si avvicina la Ibiza avverte prontamente. L’elettronica sorveglia perché tutto vada liscio e se anche si innesca un violento sottosterzo, è un attimo far riprendere la traiettoria giusta: via un po’ di gas, il muso chiude la traiettoria e la Cupra è pronta nuovamente a farsi maltrattare schiacciando l’acceleratore.

    L’assetto rigido paga nelle curve in appoggio, dove il rollio è minimo e può contare sui cerchi da 17 pollici; una scelta non estrema, visto che nel segmento c’è chi sfoggia anche i 18″, ma un diametro inferiore consente di assorbire le asperità senza troppi scossoni dentro l’abitacolo. Ci è piaciuta in particolar modo anche la rapidità con la quale il muso entra in curva, seguito fedelmente dal retrotreno che, invece, dà l’impressione di alleggerirsi nelle frenate più violente. Impianto dei freni ben dimensionato, mentre va fatta l’abitudine a un pedale dalla corsa troppo lunga: avremmo preferito un attacco più deciso e un comando più presente sotto al piede.
    Muoversi allegramente con il cambio in modalità Sport regala le gioie migliori, a differenza dell’utilizzo delle palette dietro al volante, dalla risposta lenta in scalata e in salita.

    Poiché la Ibiza è auto da portare nel traffico, merita un cenno l’impianto di climatizzazione automatico, con tante bocchette facilmente direzionabili e una portata d’aria molto ampia: il caldo non sarà un problema.

    Seat Ibiza Cupra, climatizzatore automatico

    Sempre all’interno della dotazione di serie è il Seat Portable System, un navigatore e non solo, prodotto dalla Navigon e posizionato in cima alla plancia, rimovibile. Oltre alla cartografia e all’infotainment riporta in versione digitale altri parametri della vettura, tra cui contagiri e temperatura acqua. Gli amanti dell’elettronica avranno di che divertirsi nel configurare le schermate preferite.

    In sintesi, alla guida della Seat Ibiza Cupra vanno promossi l’assetto reattivo, lo sterzo e la disponibilità del motore, mentre la modalità manuale del cambio e la corsa del pedale del freno hanno margini di miglioramento.

    Listino prezzi
    Versioni 3 porte
    Allestimento Reference
    1.2 60 cavalli – 11.600 euro
    1.2 70 cavalli – 11.900 euro
    1.6 bifuel 83 cavalli – 13.500 euro
    1.2 Tdi 75 cavalli – 13.900 euro
    Allestimento Style
    1.2 70 cavalli – 13.400 euro
    1.4 85 cavalli – 13.900 euro
    1.6 bifuel 83 cavalli – 15.000 euro
    1.2 Tdi 75 cavalli – 15.400 euro
    1.6 Tdi 90 cavalli – 16.150 euro
    Allestimento FR
    1.2 Tsi 105 cavalli – 15.800 euro
    1.6 Tdi 105 cavalli – 17.800 euro
    2.0 Tdi 143 cavalli – 18.950 euro
    Allestimento Cupra
    1.4 Tsi 180 cavalli – 21.950 euro <-- vettura in prova

    PRO
    * Motore: risposta pronta, potenza adeguata e coppia sempre disponibile
    * Assetto: ottima precisione di guida, rigido senza diventare scomodo
    * Design: sempre attuale nonostante non sia l’ultima arrivata

    CONTRO
    * Cambio: velocità di cambiata con le palette, meglio la funzione automatica
    * Interni: materiali plancia sottotono, plastiche rigide

    a cura di: @fabianopolimeni

    2356

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Auto 2013Auto nuoveAuto sportiveProve auto su stradaSeatSeat IbizaUtilitarieVideo Auto

    Motor Show Bologna 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI