Seat Leon Cup Racer: la versione da gara della spagnola [FOTO]

Seat Leon Cup Racer: la versione da gara della spagnola [FOTO]

Al Wothersee 2013 c’era anche lei, la Seat Leon Cup Racer

da in Anteprima auto, Anticipazioni Auto, Auto 2013, Auto nuove, Berline, Seat, Seat Leon, Worthersee 2015
Ultimo aggiornamento:

    Al Wothersee 2013 c’era anche lei, la Seat Leon Cup Racer. Si tratta della versione da gara della berlina della casa spagnola. Da questa variante, super aggressiva ed audace, prenderà origine la prossima Seat Leon da gara per il campionato del mondo turismo WTCC. Sul piano estetico l’auto ha ben poco in comune con la versione originale e monta un body kit specifico, che comprende, tra le altre cose, un nuovo paraurti anteriore con prese d’aria maggiorate, passaruota allargati, minigonne laterali ed una nuova fascia paraurti posteriore con tanto di estrattore d’aria. Le carreggiate sono ora più larghe di 400 mm per una migliore tenuta di strada, alla quale contribuiscono anche i cerchi in lega da 18 pollici di diametro con finitura in grigio opaco, montati su pneumatici da gara a mescola morbida di tipo slick. Gli uomini Seat ci informano che la nuova estetica è stata pensata in chiave funzionale, per garantire una deportanza ottimale nella guida su pista. In tal senso da una mano importante anche il vistoso alettone posteriore.

    Inoltre le forme scolpite sono state studiare in modo da far arrivare una maggiore quantità d’aria all’impianto frenante ed al motore. Gli unici elementi che restano della Seat Leon standard, come potete vedere dalle immagini ufficiali, i gruppi ottici anteriori di tipo full LED, i fanali posteriori anch’essi a diodi luminosi e l’andamento del tetto.

    Anche l’abitacolo è tutto diverso rispetto a quello della berlina due volumi.

    La plancia ed i pannelli porta sono stati rimpiazzati da dei leggerissimi rivestimenti in fibra di carbonio. Sullo sterzo e sul tunnel centrale troviamo tutti i comandi principali, mentre spicca anche il monitor TFT che funge da strumentazione per il pilota.

    Scheda tecnica

    Dal punto di vista meccanico, la nuova Seat Leon Cup Racer è dotata di trazione anteriore ed è spinta dal propulsore 2.0 litri turbo benzina quattro cilindri in linea in grado di sviluppare una potenza massima di ben 330 cavalli ed una coppia motrice di 350 Nm. L’unità è collegata ad una trasmissione a sei rapporti DSG a doppia frizione con tanto di palette al volante e controllo elettronico del differenziale. Volendo c’è anche la versione pensata per le gare endurance, che è dotata di una trasmissione sequenziale differente e di blocco del differenziale di tipo meccanico.

    La vettura ha un prezzo di € 70.000, mentre la versione endurance parte da 95.000 euro, entrambe tasse escluse. Questa Leon è studiata per poter partecipare a competizioni come l’ETCC o il VLN Endurance Cup al Nürburgring. Per quanto riguarda il WTCC verrà derivata una versione con motore da 1.6 litri per rispettare il regolamento del campionato.

    475

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Anteprima autoAnticipazioni AutoAuto 2013Auto nuoveBerlineSeatSeat LeonWorthersee 2015
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI